I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno...















Lettori fissi

giovedì 28 aprile 2011

*** FRITTATA DI PASTA ***

L'ho fatta oggi a pranzo a mia figlia piace tanto e anche a me .Ne ho fatta un pò di più cosi ne è rimasta anche per stasera....riscaldata è ancora più buona...Mi ricordo che da bambina mia nonna la faceva spesso.......

http://vecchisapori.blogspot.com/

INGREDIENTI .300GR DI SPAGHETTI O LINGUINE- 4 UOVA INTERE- 30 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIATO- 30 GR DI PECORINO GRATTUGIATO- 50 GR DI OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA- 1 CUCCHIAIO DI PREZZEMOLO TRITATO- ALCUNE FOGLIE DI BASILICO- SALE E PEPE-.
In una pentola contenente acqua bollente leggermente salata fate cuocere al dente la pasta, riducendola in  pezzi non troppo lunghi. Scolatela, versatela in una capace terrina e unite due o tre cucchiai di olio extravergine. Sbattete in un altra terrina le uova con i due tipi di formaggio, il prezzemolo e il basilico tritati, sale e pepe, e versate il tutto sulla pasta mescolando con molta cura.
Mettete la padella di ferro sul fuoco con l'olio rimasto, quando l'olio si sarà scaldato ,versate il composto di pasta; livellate la superficie e fate cuocere a fiamma vivace, poi abbassate il fuoco e , quando la frittata sareà dorata da un lato, rigiratela aiutandovi con un largo coperchio e lasciatela colorire dall'altra parte ancora a fuoco vivace. Fate scivolare la frittata su un piatto di portata ben caldo e servite subito.....

*** RAVIOLI CON CARNE***

INGREDIENTI : 300 GR DI FARINA- 3 UOVA INTERE- SALE- FARINA PER LA SPIANATOIA-.

http://vecchisapori.blogspot.com/

PER IL RIPIENO :  300 GR DI CARNE MACINATA- 100 GR DI MORTADELLA MACINATA- 1 PIZZICO DI NOCE MOSCATA- PARMIGIANO GRATTUGIATO- SALE-.
Mettere a fontana la farina sulla spianatoia, rompere le uova al centro unite un pizzico di sale e con una forchetta amalgamate piano gli ingredienti, quindi impastate con le mani e lavorate con una certa energia per circa un quarto d'ora, fino a quando otterrete un impasto sodo. Raccogliete l'impasto dandogli la forma di una palla, Avvolgetelo a un panno leggermente umido e lasciatelo riposare per circa 30 minuti. Nel frattempo mettete la carne macinata e tutti gli altri ingrdienti in una ciotola, insaporite con una presa di sale e amalgamate bene il composto.Riprendete la pasta e con il mattarello, stendetela sulla spianatoia infarinata, in modo da ottenere una sfoglia uniformemente sottile. Man mano che stendete la sfoglia, spolverizzate con poca farina  la superficie del tavolo e il mattarello per evitare che la pasta non si attacchi. Una volta pronta, mettere una manciatina di carne sulla sfoglia a distanza di 1 cm l'una dall'altro. Ripiegare con la pasta fino a chiudere, e con il tagliapasta  tagliare i ravioli. Mettere sul fuoco una capace pentola con dell'acqua , lasciare che prenda il bollore, salarla e calare i ravioli che risulteranno cotti fino a quando non affioreranno a galla. Scolarli e condirli a piacere.............

mercoledì 27 aprile 2011

*** BISCOTTINI AL CAFFE' ***


http://vecchisapori.blogspot.com/

INGREDIENTI: 200 GR DI FARINA INTEGRALE- 175 GR DI BURRO- 75 GR DI ZUCCHERO DI CANNA- 30 GR DI CAFFè SOLUBILE- 50 GR DI CACAO IN POLVERE- 1/2 CUCCHIAINO DI CANNELLA IN POLVERE- 1/2 CUCCHIAINO DI LIEVITO IN POLVERE- SALE-.
In un recipiente lavorate con la frusta il burro precedetemente lasciato ammorbidire a temperatura ambiente e tagliato a tocchi, con lo zucchero e cannella, fino a otttenere un composto cremoso. Aggiungete il caffè solubile, il cacao e un pizzico di sale, continuando a sbattere, incorporate la farina e il lievito setacciato, mescolando bene. Ricoprite il fondo di una teglia con carta da forno e versatevi l'impasto a cucchiaini (oppure potete dargli delle forme a piacere). Fate cuocere i biscotti in forno a 180°C per circa 15-20 minuti e sfornarli quando saranno ben cotti. Lasciate raffreddare prima di servire 

**** SCONES INTEGRALI ALLO YOGURT ****


INGREDIENTI :200 GR DI FARINA INTEGRALE- 70 GR  DI BURRO- 1 TAZZA DI YOGURT NATURALE - 1/2 CUCCHIAIO DI LIEVITO- 1 UOVO- LATTE Q.B.- SALE-.
Tagliate a tocchetti il burro e fatelo ammorbidire. Unite la farina, il lievito e un pizzico di sale, aggiungete il burro, lo yogurt, e mescolate con cura. Stendete l'impasto ottenuto a uno spessore di 2 cm e con delle formine  tagliate i biscotti . Spaziate bene gli scones sulla  piastra del forno unta e infarinata. Potete lasciarli cosi,oppure cospargere leggermente la superficie di farina e dorarli  con un pò di latte e di uovo sbattuto. Fate cuocere per 15 minuti in forno preriscaldato a 220°C. Lasciateli raffreddare su una griglia. Gustateli tiepidi.....





http://vecchisapori.blogspot.com/


sabato 23 aprile 2011

*** ABBACCHIO AL FORNO***


http://vecchisapori.blogspot.com/

INGREDIENTI: 900 gr di abbacchio (cosciotto o lombata) in un pezzo solo- 4 grosse patate- 60 gr di strutto- 2 rametti di rosmarino- 1 spicchio d'aglio- sale e pepe-.
Spalmate lo strutto sul fondo e sulle pareti di una teglia, poi adagiatevi il pezzo d'abbacchio in precedenza lavato, asciugato e insaporito con rosmarino. Disponetevi intorno le patate sbucciate e tagliate a tocchetti, condite il tutto con sale, pepe macinato ,unite l'glio e mettete il recipiente in forno caldo a 200°C. Rimescolate di tanto in tanto, durante la cottura, le patate e voltate più volte la carne, perchè possa dorare in modo uniforme. Appena cotto al punto giusto, travasate l'abbacchio in un piatto di servizio contornato dalle patate ben rosolate nel sugo di cottura. Questo è un piato tipico del periodo pasquale , ma va bene anche per tutto l'anno.....Di solito  insaporisco l'abbacchio la sera prima (senza patate) con rosmarino, aglio, sale , pepe e un goccio d'olio .Copro la teglia e metto in frigo per tutta notte.....E' VERAMENTE OTTIMO!!!!!

mercoledì 20 aprile 2011

*** IMPASTO BASE PER FARE LA FOCACCIA ***


http://vecchisapori.blogspot.com/

INGREDIENTI: 350 gr di farina "O"- 150 ml di acqua- 15 gr di lievito di birra- 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva- 1 cucchiaino di sale grosso-
PER CONDIRE: 80 ml di olio extravergine d'oliva- 1 cucchiaio di sale fino-.
Diluite il lievito in 1/2 bicchiere d'acqua tiepida e fate altrettanto con il sale. Setacciate la farina in una larga zuppiera e intridetela con il lievito sciolto in poca acqua, aggiungendo gradualmente la rimanente acqua sempre tiepida, poi l'acqua salata e infine l'olio .Rovesciate la pasta sulla spianatoia e lavoratela con energia per 10-15 minuti, fino a quando risulta sufficientemente omogenea ed elastica. Coprite l'impasto con un telo umido e lasciatelo lievitare per circa un'ora in luogo idoneo. Riprendete a lavorare l'impasto, sgonfiandolo e manipolandolo per qualche minuto ancora. Spolveratelo con la farina, quindi spianatelo con le dita direttamente nella teglia di cottura o sulla placca da forno che avrete abbondantemente unto d'olio, fino a ottenere uno spessore di circa 1/2 cm, evitando però di lisciare eccessivamente la superficie che dovrà risultare un pò grossolana. Ungete la superficie  della focaccia con il rimanente olio e poi cospargetela con il sale fino. Cuocete a 200°C in forno già caldo per circa 25-30 minuti fino a quando la superficie risulterà ben dorata.....

*** PASTICCIO DI MACCHERONI AI FUNGHI ***


http://vecchisapori.blogspot.com/

INGREDIENTI:  400 gr di maccheroni- 200 gr di funghi- 100 gr di emmenthal- 1 spicchio d'aglio-  prezzemolo- 3,5 dl di besciamella- 100 gr di parmigiano grattugiato- burro- olio extravergine d'oliva- sale e pepe-.

Preparate la besciamella o utilizzate quella già pronta. Mondate i funghi, puliteli, strofinateli con un canovaccio inumidito, affettateli e stufateli con un pò d'olio fatto precedentemente insaporire con lo spicchio d'aglio schiacciato. Una volta cotti togliete l'aglio e condite con sale , pepe e prezzemolo finemente tritato. Amalgamate  l'emmenthal tagliato a dadini con la besciamella e 2 cucchiai dei funghi precedentemente preparati. Lessate la pasta, scolatela al dente e conditela con i funghi, mescolando bene tutti gli ingredienti, quindi disponetela a strati in una teglia da forno alternandola con besciamella e parmigiano grattugiato. Terminate con besciamella, parmigiano e qualche fiocchetto di burro, passate a cucocere in forno caldo per 15-20 minuti

sabato 16 aprile 2011

**** STELLA ALLE FRAGOLE ****


http://vecchisapori.blogspot.com/

INGREDIENTI : 200 GR DI BURRO- 180 DI ZUCCHERO ( IO HO MESSO QUELLO DI CANNA )- 4 UOVA- LA BUCCIA GRATTUGIATA DI UN LIMONE- 250 GR DI FARINA- 1 BUSTINA DI LIEVITO-  1 VASETTO DI YOGURT ALLE FRAGOLE- 400 GR DI FRAGOLE TAGLIATE A PEZZI-.
Lavorate il burro a pezzetti con lo zucchero di canna fino a che risulti cremoso, poi aggiungere uno alla volta le uova, la buccia di limone grattugiata. Lavorare bene il composto, aggingere lo yogurt e incorporare bene il tutto. Incorporare il lievito alla farina e farla scendere poco alla volta a pioggia nel composto. Se  vi sembra che l'impasto sia troppo denso, non aggiungete latte. Versare metà nello stampo , ( io avevo quello da stella ,mi era rimasto da natale ) spargere le fragole tagliate a pezzetti sopra e mettere altro composto dell'impasto a coprire le fragole .Mettere in forno già caldo a 180°C per circa 45 minuti. Sfornare e guarnire con zucchero a velo.....SE NON MI SBRIGAVO A FARE LA FOTO NON RIMANEVA PIù NULLA.......UN PROFUMO  E UN SAPORE DELIZIOSO!!!!!!!!!!

http://vecchisapori.blogspot.com/







venerdì 15 aprile 2011

*** IMPASTO BASE PER FARE LA PIZZA ***

La faccio spesso e nelle più svariate maniere....la pizza è un alimento che accomuna grandi e piccoli e non ci sono delle ore stabilite per mangiarla , va bene a qualsiasi ora . Io ne faccio sempre un pò di più di pasta e la congelo perchè cosi ne ho sempre un pò di scorta quando all'improvviso ci viene voglia di pizza.....La pizza mette allegria ...
di solito io la faccio cosi:
250 gr di farina tipo O - 150 ml di acqua- 15 gr di lievito di birra- 10 gr di sale-.

Stemperate il lievito sbriciolato in un terzo dell'acqua intiepidita e lasciatelo riposare per 15 minuti. In mezzo bicchiere d'acqua tiepida sciogliete il sale. Setacciate la farina in una zuppiera  e sistematela a fontana, quindi mettete il lievito. Aggingete l'acqua rimasta e , infine quella salata. Iniziate a impastare usando inizialmente un cucchiaio di legno e poi la punta delle dita. Quando la pasta è abbastanza consistente, rovesciatela sulla spianatoia infarinata e lavoratela impiegando tutta la mano: insistete con il palmo sul punto centrale dell'ammasso e spingete la pasta verso i bordi. Ripetete l'operazione più volte operando per 10-15 minuti. Appena la pasta diventa consistente, sbattetela alcune volte sulla spianatoia, questa operazione libera il glutine.

 Continuate a manipolare fino a quando l'impasto diventa elastico e sulla superficie appaiono minuscole bollicine. Mettete la pasta pronta in una zuppiera, copritela con un canovaccio e lasciatela riposare per 2 ore in luogo idoneo . Trascorso questo tempo, appoggiatela sulla spianatoia, lavoratela, sbattetela per qualche minuto per sgonfiarla e ridarle compattezza. Stendetela poi sulla placca da forno unta con un cucchiaio di olio. Per stendere la pasta io uso inizialmente il mattarello poi con le mani unte con un pò d'olio per dare alla pasta una maggiore o minore consistenza , a seconda che vi piaccia  soffice o croccante. Lasciate riposare 15-20 minuti in un luogo caldo , quindi condite la pizza a vostro piacere per poi procedere con la cottura per circa 20 minuti in forno già caldo a 220°C.....EVVIVA LA PIZZA.....

http://vecchisapori.blogspot.com/


**** TRIPPA ALLA ROMANA ****

Da buona romana è un piatto che adoro.....deliziosa nel suo sugo con la menta romana , è preferibile cuocerla nel tegame di coccio che risalta tutto il suo sapore....

Per 4-6 Persone ci vogliono: 800 gr di trippa già lessata- 1 cipolla - 1 carota- 1 costa di sedano- 10-15 foglie di menta romana ( da non confondersi con la mentuccia che si usa per i carciofi )- parmigiano grattugiato o pecorino romano-.
Per il sugo:
500 gr di polpa di pomodoro- olio di oliva vergine- 30 gr di grasso di prosciutto- sale e pepe- 30 gr di burro( o strutto)-1 costa di sedano- 1/2 cipolla tagliata sottile- 1 carota- 1 spicchio d'aglio-.


http://vecchisapori.blogspot.com/

Pulite e lavate la carota, la cipolla e il sedano. Lavate in abbondante acqua corrente la trippa, tagliatela a pezzi e mettetela in una pentola in acqua fredda, cipolla, sedano, carota e sale e fatela cuocere per circa un'ora. Preparate intanto il sugo : fate rosolare il grasso di prosciutto, il burro, l'aglio e il prezzemolo meglio se è in un tegame di coccio( di solito io la faccio sempre nel coccio,ha più sapore) su fuoco moderato insieme alle verdure tritate; mescolate e lasciate cuocere le verdure  fino a quando saranno ben cotte.Aggiungete il pomodoro e l'olio, salate , pepate, incoperchiate e lasciate cuocere lentamente per mezz'ora, se necessario  aggiungete qualche cucchiaio d'acqua , ma il sugo deve risultare denso. Quando la trippa sarà cotta scolatela e tagliatela a fettuccine larghe un dito e aggiungetela al sugo, lasciandola cuocere per un'altra mezz'ora a fuoco medio affinchè si insaporisca bene.Mettete nel sugo qualche foglia di menta romana cosicchè prenda il sapore.Versate la trippa sul piatto di portata distribuite  in superficie la mentuccia tagliata sottile e portate a tavola con il parmigiano grattugiato o pecorino servito a parte........E' DELIZIOSA ANCHE IL GIORNO DOPO RISCALDATA.....

mercoledì 13 aprile 2011

*** RISOTTO CON I FEGATINI ***


http://vecchisapori.blogspot.com/

INGREDIENTI : 400 GR DI RISO- 4 FEGATINI DI POLLO E 4 VENTRIGLI- 1 CIPOLLA- UN CIUFFO DI PREZZEMOLO- 2 FOGLIE DI SALVIA- BRODO Q.B.- PARMIGIANO GRATTUGIATO- OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA- SALE- PEPE-. 
Tritate la cipolla e fatela ammorbidire in alcuni cucchiai d'olio insieme con le foglie di salvia. Unite i ventrigli e i fegatini tagliati a pezzettini, lasciate rosolare quindi versate il riso e mescolatelo al condimento. Salate , pepate, poi coprite il riso con il brodo( circa 1 litro) ben caldo e fate cuocere per 15-20 minuti su fiamma vivace. A fine cottura il riso deve essere al dente a all'onda -8 eventualmente unite ancora un pò di brodo caldo). Spegnete, condite con prezzemolo tritato e parmigiano grattugiato, poi lasciate mantecare a pentola coperta per qualche minuto prima di servire.

*** RISOTTO ALLA CANNELLA ***

INGREDIENTI : 250 GR DI RISO CARNAROLI- 150 GR DI POLPA DI MAIALE- 100 GR DI PARMIGIANO- 1 RAMETTO DI ROSMARINO-  1/2 CUCCHIAINO DI CANNELLA- 1/2 LT DI BRODO- 50 GR DI BURRO- SALE - PEPE IN GRANI-.
Tagliate la polpa di maiale a pezzettini, conditela con sale e pepe macinato fresco, quindi lasciatela riposare in un contenitore coperto per almeno un'ora. Mettete il burro in una casseruola e fatelo sciogliere a fuoco molto basso. Aggiungete la carne e il rosmarino, fateli insaporire nel burro per qualche minuto, quindi allungate con 3 cucchiai di brodo, coprite e fate cuocere a fuoco moderato per 15 minuti. Versatevi il riso e portatelo a cottura allungando via via con il brodo.
 Aggiustate di sale, spegnete e condite con il parmigiano e la cannella. Fate mantecare per 3-4 minuti circa....

lunedì 11 aprile 2011

**** DONUTS AL CIOCCOLATO ****


http://vecchisapori.blogspot.com/

INGREDIENTI : 400 GR DI FARINA BIANCA- 80 GR DI ZUCCHERO- 1 UOVO- 50 GR DI BURRO- 1,25 DL DI LATTE- 1 CUCCHIAIO RASO DI SPEZIE MISTE ( CANNELLA,CHIODI DI GAROFANO, NOCE MOSCATA)- 1 CUBETTO DI LIEVITO DI BIRRA- OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA- 120 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE- 120 GR DI ZUCCHERO A VELO- SALE-.
Mescolare lo zucchero, il burro, 1 dl di latte, le spezie e un pizzico di sale e ponete il composto sul fuoco per 3-4 minuti; lasciate poi raffreddare. Sciogliete il lievito nel restante latte tiepido ; aggiungetelo  al composto preparato , poi unite l'uovo e la farina poca alla volta. Lavorate finchè l'impasto non diventa omogeneo ( 10 minuti circa). Con il composto ottenuto formate una palla. Ungete leggermente l'impasto, mettetelo in un recipiente coperto con un canovaccio e lasciatelo lievitare per 2 ore almeno, finchè raddoppia in volume. Lavorate nuovamente e dividete l'impasto a metà. Stendete ogni metà a 1 cm di spessore  e tagliate dei cerchi di 8 cm di diametro. Praticate un buco al centro dei dischi con un tagliapasta tondo più piccolo. Sistemate i donuts su una teglia unta e lasciateli livitare coperti, finchè raddoppiano di misura. Friggete i donuts in abbondante olio bollente, sgocciolateli e depositateli in un foglio di carta assorbente. Preparate la glassa :  sciogliete il cioccolato a bagnomaria poi aggiungetevi gradualmente lo zucchero e 6 bicchieri d'acqua . Mescolate energicamente. Finchè la glassa è tiepida immergetevi i donuts e metteteli su carta oleata che non assorba e non si attacchi alla glassa. Serviteli tiepidi....... 

sabato 9 aprile 2011

*** CARCIOFI ALLA ROMANA***


http://vecchisapori.blogspot.com/

INGREDIENTI:8 carciofi romani molto teneri senza spine- 1 ciuffo di prezzemolo freschissimo- qualche foglia di mentuccia fresca- 2 spicchi d'aglio- 1 limone- abbondante olio di oliva- sale- pepe nero macinato di fresco-.

Liberate i carciofi dalle foglie esterne fino a scoprire le foglie più chiare e tenere del cuore e tagliate le punte dure, lasciando circa 5 cm di gambo unito al fondo ( anche il gambo và sbucciato e pulito con cura). Mentre li preparate, soffregate i carciofi con mezzo limone perchè non scuriscano. Tritate il prezzemolo, la mentuccia e l'aglio e uniteli al sale, al pepe e a mezzo bicchiere di oliod'oliva rigirando accuratamente. Aprite bene le foglie dei carciofi asportando l'eventuale "fieno" interno.
Sistemate all'interno di ogni carciofo una certa quantità del composto a base di prezzemolo e tornate a far aderire i petali stringendoli verso il centro.Sistemate i carciofi cosi preparati, capovolti, in un tegame a bordi alti e di misura adatta, perchè possano rimanere riti con i gambi rivolti verso l'alto e non abbiano a muoversi durante la cottura. Salate leggermente e versate tanto olio quanto basta a coprire per metà i carciofi, aggiungendo poi tanta acqua ( e mezzo bicchiere di vino bianco ) da ricoprirli completamente. Incoperchiate il tegame e cuocete a fuoco moderato fino a evaporazione completa dell'acqua

http://vecchisapori.blogspot.com/




*** MERINGHE AL CAFFE'***

INGREDIENTI : 250 gr di zucchero a velo- 4 chiare d'uovo- 2 dl di panna montata- caffè in polvere macinato finissimo- un pizzico di sale- poco burro e farina per la placca-.
Montate a neve molto soda le chiare con un pizzico di sale e unitevi a pioggia lentamente e sempre girando, lo zucchero a velo passato al setaccio fine. Ungete leggermente di burro la placca del forno, infarinatela e disponetevi a cucchiaiate non troppo vicine il composto. Oppure se avete una tasca da pasticcere ,mettete il composto nella tasca e disponete le meringhe  sulla placca. Ponete la placca nel forno già caldo e lasciatevi le meringhe fino a quando risulteranno asciutte ma non colorite. Dopo circa 10 minuti aprite lo sportello e tenetelo leggermente socchiuso, spegnendo il forno. Lasciate raffreddare le meringhe e quando saranno solidificate riempitele con la panna montata, alla quale avrete aggiunto polvere finissima di caffè.......DELIZIOSE....

http://vecchisapori.blogspot.com/


venerdì 1 aprile 2011

°°° CRE'ME BRULE'E °°°


http://vecchisapori.blogspot.com/

INGREDIENTI PER 4 PERSONE : 8 TUORLI- 7,5 DL DI PANNA FRESCA- 1 BACCELLO DI VANIGLIA- 130 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO- 8 CUCCHIAINI DI ZUCCHERO DI CANNA PER CARAMELLARE-.
Versate la panna in un pentolino, aggiungete il baccello di vaniglia inciso nel senso della lunghezza. Portate la panna lentamente a ebollizione a fiamma bassa, poi spegnete il fuoco e lasciate tutto in infusione fino a quando il liquido diventerà tiepido. Filtratelo in una ciotola attraverso un colino a maglie fitte. Montate in un altra ciotola, con una frusta a mano, i tuorli d'uovo con lo zucchero semolato. Incorporate la panna tiepida filtrata, poca alla volta, mescolando in continuazione, poi suddividete il composto in 8-10 ciotoline. Disponete le ciotoline in una teglia da forno e rimpite il fondo con acqua tiepida fino a 3/4 della loro altezza. Cuocete a bagnomaria in forno già caldo a 130°C per almeno 1 ora e 15 minuti. Se durante la cottura l'acqua dovesse evaporare aggiungetene altra. Verificate la cottura infilzando uno stecchino; dovrà uscirne pulito. Estraete la teglia dal forno e lasciate raffreddare gli stampini nell'acqua, poi metteteli in frigorifero per almeno 4 ore. Spolverizzate la superficie delle ciotoline con lo zucchero di canna e carammellatele  mettendo le ciotoline sotto il grill caldo, sul piano più alto del forno.Oppure usare il ferro per la crema catalana da arroventare sulla fiamma.....Io ho sempre usato il grill del forno ed si è carammellato bene...... 

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA