I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato, l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno.....LA DOLCEZZA E' IL BENE PIU' PREZIOSO DA DONARE A CHI SI AMA !

Lettori fissi

domenica 12 novembre 2017

*** Torta al Mandarino ***

INGREDIENTI   2 uova  - 150 g di zucchero semolato - 100 g di burro - il succo di 3/4 mandarini - 150 g  di farina 00 - 50 g di fecola di patate - lievito per dolci - zucchero a velo -. 

PROCEDIMENTO     Sciogliere il burro a bagnomaria, sbattere i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto omogeneo e spumoso. Unire il succo dei mandarini , il burro sciolto e raffreddato, la farina con la fecola e il lievito . Amalgamare bene tutti gli ingredienti Montare a parte gli albumi a neve e aggiungerli al composto piano piano dall'alto verso il basso per non smontare l'impasto. Io ho tagliato degli altri spicchi di mandarini li ho leggermente infarinati e li ho messi nell'impasto. Imburrate e infarinate una tortiera e versate il composto. Mettete in forno già caldo a 180°C per 35 / 40 minuti. Sfornate e spolverate con zucchero a velo ...... Ottima e il profumo è notevole!!!!!😍😍
vecchisapori.blogspot,com
vecchisapori.blogspot.com
vecchisapori.blogspot.com


sabato 11 novembre 2017

*** Crostata di Ricotta ***

INGREDIENTI :    Per la frolla   300 g di farina 00 - 100 g di burro - 100 g di zucchero ( io preferisco mettere zucchero a velo vanigliato ) - 1 uovo intero - 1 tuorlo - 1/2 cucchiaino di lievito - la scorza di mezzo limone grattugiato. 
Per la farcia :  400/500 g di ricotta - 1 uovo - 3 cucchiai di zucchero- essenza di vaniglia ( oppure una fialetta di rum o liquore a vostro piacimento )- gocce di cioccolato .

PROCEDIMENTO :  Lavorate il burro che avete tenuto a temperatura ambiente, con lo zucchero . Aggiungete la buccia del limone grattugiata, unite uno alla volta le uova poi la farina e il lievito.Formate un bel panetto che metterete in frigo a riposare per circa 30 minuti. Intanto si prepara la farcia , Lavorare la ricotta in un a ciotola con l'uovo ,lo zucchero e le gocce di cioccolato e la vaniglia, Lasciare riposare in frigo, 
Riprendere la frolla e lavorarla su un piano di lavoro , stendetela e mettetela su di una stampo per crostata, accuratamente ricoperta con carta da forno. Farcirla con la ricotta . Mettere in forno già caldo a 180°C per circa 30 minuti......BUON APPETITO !!!!!!!!!!!!!😋😋
vecchisapori.blogspot.com

lunedì 30 ottobre 2017

*** BUON HALLOWEEN ***

  SIETE PRONTI PER HALLOWEEN?????







Mancano pochissime ore al famigerato "Dolcetto o Scherzetto" e già nell'aria si sentono risatine di streghe e miagoliì di gatti neri... e l'atmosfera diventa subito magica... E allora... non facciamoci cogliere impreparati ! Tiriamo fuori un bel costume da zombie oppure per le amanti delle streghe come me , rispolveriamo una vecchia gonna di tulle nera e soprattutto prepariamo un gran bel cestino per raccogliere i dolcetti di cui andremo sicuramente in cerca la notte del 31 ottobre bussando alle porte o suonando ai citofoni...
Di che delizie macabre stiamo parlando ? Ragni di cioccolato, Dita di streghe caramellate, Fantasmini e tombe di zucchero, denti di vampiro da sgranocchiare...Nella foto ci sono un  po' tutti i personaggi di questa fantastica ricorrenza trasformati in dolciumi, alcuni sono molto semplici da fare, altri richiedono maggiore cura nei dettagli e soprattutto nella scelta dei colori rigorosamente a tema! Guardate questi favolosi cupcakes con un bel cappellone da strega !




Non sono davvero fantasmagorici? Sicuramente li preparerò! Volete sapere come?? Ecco quì la lista degli ingredienti e la procedura:


  •   Per i cupcakes:


              4 uova -
-            lo stesso peso delle uova in burro -
-          lo stesso peso delle uova in farina -
-         lo stesso peso delle uova in zucchero -
-         1 bacca di vaniglia -
-        1 cucchiaino di sale -
-       1 cucchiaino di lievito per dolci -
-      150 gr di confettura di albicocche -

  • Frosting:


    227 g di formaggio cremoso
   1 bacca di vaniglia
   60 g di zucchero a velo
   160 ml di panna da montare
   colorante arancione
       Preparazione:
   In una ciotola amalgamate gli ingredienti asciutti, ossia la farina, il lievito. A        parte amalgamate con la planetaria il burro con lo zucchero e quindi la vaniglia.    Quando avrete ottenuto un composto chiaro e spumoso, aggiungete le uova e  mescolate con cura. Unite quindi al composto la miscela di farina, lievito e un pizzico di sale.       
  Con il dosagelato mettete l’impasto nei pirottini e infornate a 180 gradi per 15       minuti.
  Create quindi il frosting dei vostri cupcakes: unite la vaniglia alla panna liquida       montata, il formaggio cremoso con lo zucchero e lo zucchero a velo. Alla fine aggiungete il colorante arancione.Concludete la decorazione con i cappelli di cioccolato: potete crearli da voi fondendo il cioccolato nel microonde. Fatelo rassodare in degli stampini a forma di coni e una parte negli stampini a forma di moneta.E non resta altro che servirli accompagnati da un cocktail fatto con veleno di serpente e bava di lumaca!! :)
Quindi cosa stiamo aspettando? Inizia ufficialmente il countdown per questa incantata notte e direi di iniziare anche a decorare la nostra casa con zucchette illuminate da una candelina (preferibilmente vere e con una faccetta spettrale intagliata!) e con fili e fili di ragnatele!
Ora che abbiamo raccolto nel sacco tutte queste super idee per la tavola e per la casa mi metto subito all'opera e tutta questa notte mi dedicherò alla preparazione di queste delizie mostruose, ma mostruosa per fortuna non sarà la bolletta della luce perchè ho attivato la migliore offerta energia elettrica sul mercato. Quindi problema risolto!

         BUON HALLOWEEN A TUTTI!


    



venerdì 27 ottobre 2017

*** PASTA E PISELLI ***

INGREDIENTI : 1 cucchiaio di strutto -1 cipolla -1/2 costa di sedano -1 spicchio d'aglio -  300 gr di piselli- 1 liro e mezzo di brodo- 300 gr di quadrucci- parmigiano-.

PROCEDIMENTO :   Fate soffriggere il cucchiaio di strutto, o equivalente olio  extravergine d'oliva, 1 cipolla di media grandezza, la costa di sedano, lo spicchio d'aglio , che poi toglierete . Lasciate cuocere lentamente e quindi aggiungete 300 gr di piselli sgranati ( o quelli surgelati ) e lasciateli insaporire bene nel soffritto con sale e pepe per circa 15 minuti. Portate intanto a ebollizione 1 litro e mezzo di brodo e versatelo sui piselli, aspettate qualche minuto, e quando il brodo ricomincerà a bollire aggiungete i quadrucci di pasta all'uovo possibilmente freschi, altrimenti vanno bene anche quelli secchi. Lasciate cuocere la pasta e servite con abbondante parmigiano.... BUONISSIMA.....
http://vecchisaporiblogspot.com

domenica 22 ottobre 2017

*** TORTA PERE E CIOCCOLATO ***

INGREDIENTI : 300 g di Cioccolato fondente - Burro 150 g -Uova 4  - Zucchero 200 g - Farina 00 200 g - Fecola di patate 100 g - Lievito per dolci 1 bust. - Pere 3 .

PROCEDIMENTO :   Lavorare lo zucchero con le uova, incorporare il burro fuso. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria.  Aggiungere il cioccolato fuso, amalgamare gradualmente la farina con il lievito e la fecola di patate; amalgamare bene tutti gli ingredienti. Nel frattempo avete tagliato a dadini le pere ,infarinatele leggermente per evitare che rimangano sul fondo della torta. Aggiungetele al composto.Imburrate e infarinate una tortiera e versate il composto, mettete in forno già caldo per circa 35/40 minuti a 180° C ......Vi assicuro che farete un figurone , si scioglie in bocca e poi il connubio pere e cioccolato è da sballo !!!!!!
vecchisapori



giovedì 19 ottobre 2017

*** PANE DI MAIS ***

INGREDIENTI :  per 600 g. di pane. 150 g di farina  di mais - 350 g. di farina 0 - 100 ml latte intero - lievito di birra 1/4 - 1 cucchiaino di sale - 1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva.

Intiepidire il latte unire lo zucchero e il lievito di birra e farlo sciogliere. In una ciotola versare le due farine miscelandole con le mani. Versare il latte,il sale e l'olio. Lavorate l'impasto per almeno 15 minuti fino ad avere una pasta liscia e omogenea. Formate una palla e lasciatela riposare nella ciotola coperta con un canovaccio e mettetela nel forno con la luce accesa per circa un'ora  Quanto l'impasto avrà raddoppiato di volume , dategli la forma di un filone, coprite con un canovaccio e lasciatelo lievitare per altri 20 minuti. Mettete il filone su una teglia da forno ricoperta con carta da forno e fate dei tagli diagonali sulla parte superiore con un coltello ; spolverate con la farina. Cuocete in forno a 220 °C per 40 minuti . Fatelo raffreddare prima di mangiarlo......

domenica 8 ottobre 2017

*** Torta di zucca dolce dolce ***

INGREDIENTI :   300 g. di zucca -  150 g di farina 00 - 60 g di polvere di mandorla - 3 uova -                           150 g di zucchero - 90 g di olio di semi - 1 bustina di lievito per dolci -                                    80 g di granella di mandorla - la buccia di arancia grattugiata.


PROCEDIMENTO :     Sbucciare la zucca e tagliarla a dadini, metterla a bollire per circa 30 minuti , scolarla e schiacciarla con una forchetta fino a farla diventare una polpa ( potete anche utilizzare il mixer ).Lavorare lo zucchero con le uova fino a far diventare il composto bello spumoso . Aggiungere l'olio , la buccia dell'arancia grattugiata, la purea di zucca e la granella di mandorla. Amalgamare bene  Unire la farina setacciata ,il lievito e la polvere di mandorla. L'impasto deve risultare liscio e ben omogeneo . Imburrare e infarinare uno stampo e versare l'impasto . Cuocere in forno già caldo a 180°C per 35/40 minuti. Sfornare e spolverizzare con zucchero a velo.     Ottima per colazione o per una merenda , rilascia un buon profumo di dolce per la casa rallegrando gli animi......



      Buon Appetito !!!!!!

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA