I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno...















Lettori fissi

lunedì 31 ottobre 2011

***RAVIOLI RICOTTA E SPINACI ***

 La pasta fatta in casa è ineguagliabile, è la più buona in assoluto, non è lontanamente confrontabile con le paste fresche industriali, anche se oggi la qualità è sensibilmente migliorata.....ma farla in casa è tutta un'altra cosa , un'altro sapore, un'altro affetto.......i buoni sapori e profumi di una volta!!!!!
http://vecchisapori.blogspot.com
http://vecchisapori.blogspot.com


http;//vecchisapori.blogspot.com
INGREDIENTI :  200 gr di farina - 2 uova ( 1 a testa ) - 1/2 kg di ricotta di pecora- 1 kg di spinaci- sale - noce moscata - sugo d'umido - parmigiano grattugiato-.

http://vecchisapori.blogspot.com
vecchisapori.blogspot.com
Mettere la farina sulla spianatoia a fontana e formare la buca, aggiungere le uova, una presa di sale, e iniziate a impastare fino a formare una pasta omogenea.Stendete con il mattarello una sfoglia  di circa 1 cm. Lavate bene gli spinaci  e lessateli in una capace pentola con 2 dita di acqua e un pò di sale grosso. Scolateli e tritateli grossolanamente con le mani. In una  terrina mettete la ricotta e gli spinaci tritati, 3 cucchiai di parmigiano, una presa di sale, e 1/2 cucchiaino di noce moscata, amalgamate bene . Con l'aiuto di un cucchiaino disponete sulla sfoglia una pallottolina di ripieno accanto all'altro, richiudete su se stessa la sfoglia e con un tagliapasta ,o con un bicchiere ritagliate ciascun raviolo intorno al proprio ripieno, facendo bene attenzione a chiudere bene i bordi. Continuate per tutta la sfoglia. Cuoceteli , quindi, in abbondante acqua salata e conditeli con del buon sugo, piuttosto abbondante, e parmigiano grattugiato ....Piacciono tanto a tutti , è sempre una festa quando li faccio ed è un primo piatto che fà proprio ...DOMENICA!!!!!
http://fusillialtegamino.blogspot.com
Con questa ricetta partecipo al contest di Natalia

sabato 29 ottobre 2011

***TAGLIATELLE ALL'ASTICE***

INGREDIENTI :500 gr di tagliatelle all'uovo -2 astici  piccoli- pomodorini perini maturi- 2 spicchi d'aglio - vino bianco -1 bicchierino di brandy -peperoncino -olio extravergine d'oliva- sale-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Tagliate a metà per lungo gli astici, quindi metteteli in una capace pentola con olio extravergine, l'aglio a fettine e poco peperoncino. Salate e fate rosolare dolcemente per 5 minuti, girando gli astici; bagnate con il brandy e fatelo ritirare, quindi versate 1 bicchiere di vino bianco e fate ritirare anche questo.
Aggiungete i pomodorini, pelati e senza semi, tagliati a cubetti e cuocete per una decina di minuti. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e scolatela molto al dente, passatela nella padella( togliete gli astici) finite di cuocere.
Servitela in scodelle calde ponendo sulla pasta gli astici caldi......DA LECCARSI I BAFFIIIIIII !!!!!!!!!!!!

martedì 25 ottobre 2011

***TORTA INTEGRALE DI MELE***

INGREDIENTI :130 gr di farina integrale -125 gr di burro -100 gr di uva sultanina -50 gr di pinoli -5-6 mele -5 uova -1 limone -4 dl di panna fresca -5 cucchiai di rum -3 cucchiai di miele- 3 cucchiaini di lievito -1 cucchiaio e 1/2 di zucchero -1 pizzico di cannella in polvere -1 pizzico di chiodi di garofano in polvere- sale-.
http://vecchisapori.blogspot.com
Fate rinvenire nel rum l'uva sultanina; grattugiate la scorza di limone e sapremetene il succo; tagliate le mele a fettine e bagnatele nel succo di limone.
Lavorate burro e miele per ottenere un composto spumoso e unite tre uova. Mescolate farina e lievito, e unitevi un pizzico di sale e la scoraza di limone grattugiata. Aggiungete metà dell'uva sultanina con il rum rimasto.                               Imburrate e infarinate una teglia; versatevi l'impasto e disponetevi le fette di mela, quindi cospargete con i pinoli e l'uva sultanina rimasta . Preparate la glassa lavorando le altre due uova e lo zucchero; aggiungete la panna montata, insaporite con cannella e chiodi di garofano e versate il composto sulla torta. Mettete il dolce nel forno già caldo a 190°C per 50 minuti....Sfornate e servite con una bella tazza di cioccolato caldo.......BUONA MERENDA!!!!!

domenica 16 ottobre 2011

***CIAMBELLA CON ZUCCA E MANDORLE***

http://vecchisapori.blogspot.com
INGREDIENTI :  300 gr di farina - 100 gr di burro - 120 di zucchero -2 uova- 100 gr di mandorle spellate a fettine- 4-5 amaretti - 300 gr di polpa di zucca - 1/2 bustina di lievito per dolci Pan degli Angeli -1/2 fialetta di essenza di mandorla.

Lavorate i tuorli d'uovo con il burro ammorbidito a temperatura ambiente , aggiungete lo zucchero  fino a ottenere un impasto cremoso e bene omogeneo. Mettete la farina setacciata , il lievito e amalgamate bene il tutto. Versate la polpa di zucca e gli amaretti che avrete tritato insieme nel frullatore anticipatamente, aggiungete gli albumi montati a neve lavorando l'impasto dal basso verso l'alto delicatamente , facendo attenzione che non smonti. Versare le mandorle ( lasciandone un pò per la farcitura ) e la 1/2 fialetta nell'impasto e amalgamare bene . Versare il tutto in uno stampo per ciambelle imburrato e infarinato , rifinire con le mandorle rimaste e infornare in forno già caldo a 180°C per 40 minuti...Ottima per la colazione ....Mi era rimasta della zucca e ne ho approfittato per fare questo dolce...inzuppato nel latte è delizioso!!!!!

sabato 15 ottobre 2011

***GNOCCHI DI PATATE E ZUCCA AL SUGO DI SPUNTATURE***

INGREDIENTI: 1 kg dipatate- 400 gr di zucca -500 gr di farina Il Molino Chiavazza - 1 uovo -sale- noce moscata -500 gr di polpa di pomodoro -400 gr di spuntature di maiale -1 cipolla -1 costa di sedano - 1 carota- 1/2 bicchiere di vino bianco -olio extravergine d'oliva- parmigiano grattugiato.
http://vecchisapori.blogspot.com

http://vecchisapori.blogspot.com
Preparare il sugo mettendo in un tegame , preferibilmente di coccio, un soffritto di cipolla, sedano, carota e 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva. Fare prendere un pò di colore alla cipolla quindi aggiungere le spuntature e continuare la cottura per 15 minuti finchè non siano un pò rosolate. Aggiungere il 1/2 bicchiere di vino bianco,  continuare la cottura. Quando si sarà ristretto un pò il vino , aggiungere la polpa di pomodoro , aggiustare di sale e lasciare cuocere per almeno un'ora e mezza.

http://vecchisapori.blogspot.com
Lessare le patate , dopo averle lavate bene sotto l'acqua corrente con tutta la buccia, in una capiente pentola ricoperta d'acqua salata. Scolarle e pelarle dalla buccia; schiacciarle con lo schiacciapatate su di un piano da lavoro infarinato, lasciarle raffreddare un pò. Affettare sottilmente la zucca e metterla in un pentolino con 2 cucchiai d'olio extravergine, farla appassire fino a renderla una polpa. Con le patate e la farina formare la fontana, e mettere al centro l'uovo, la polpa di zucca, un pizzico di sale e 1 cucchiaino di noce moscata.Impastare bene tutti gli ingredienti con le mani e aggiungere  altra farina finchè non si ottiene un composto omogeneo e non troppo duro. A questo punto formare dei filoncini, tagliarli delle dimensioni che si vuole, poi con una forchetta infarinata, rigarli premendo leggermente gli gnocchi sui rebbi della forchetta..Sistemarli sul piano di lavoro facendo attenzione che non si attacchino fra di loro quindi infarinarli. In una capace pentola mettere dell'acqua salata e portarla a bollore. Calare gli gnocchi e quando questi inizieranno a risalire, scolarli perchè saranno cotti. Metterli in un piatto da portata, condire con il sugo preparato e abbondante parmigiano ....
Deliziosi e gustosi ...un primo piatto che come vorrebbe la trdizione,  " Domenicale " dal profumo e dal sapore autunnale.
http://fusillialtegamino.blogspot.coml
Con questa ricetta partecipo al contest di Natalia   e vi invito a partecipare numerosi....

domenica 9 ottobre 2011

***RISO CON CICORIA***

http://vecchisapori.blogspot.com
INGREDIENTI :800 gr di cicoria -300 gr di riso -80 gr di lardo -1 cucchiaio di strutto -prezzemolo -1 costa di sedano- 1/2 cipolla- 1 spicchio d'aglio- 80 gr di pecorino grattugiato -sale e pepe-.

In un tegame, preferibilmente di coccio, fate soffriggere un battuto di lardo, cipolla, aglio, sedano ,prezzemolo. Aggiungete la cicoria che avrete precedentemente lessato e tagliato a pezzi e il riso, quindi fate insaporire per qualche istante girando di continuo. Aggiungete acqua calda fino a coprire tutto, salate, pepate e cuocete per circa 20 minuti girando di tanto in tanto .Se sarà necessario aggiungete altra acqua. A fine cottura mettete il pecorino e lasciate riposare per qualche minuto . Mettete nei piatti e........BUON APPETITO!!!!  Questo è un piatto della cucina tradizionale romana che faccio  spesso....è molto apprezzato dai miei....le tradizioni vanno sempre rispettate e tramandate.....

venerdì 7 ottobre 2011

***GRATIN AI FUNGHI***

INGREDIENTI : 12 fette di  pan carrè raffermo -1/2 lt di latte- 1 tuorlo -prezzemolo- pangrattato -200 gr di mozzarella- 120 gr di formaggio tipo olandese- 450 gr di funghi misti surgelati- 2 spicchi d'aglio -burro -80 gr di parmiggiano grattugiato- olio extravergine -sale e pepe-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Tagliate la mozzarella a dadini e lasciatela sgocciolare su carta da cucina. Mescolate in una ciotola il tuorlo con il latte, sale e pepe. Eliminate la crosta dalle fette di pan carrè. Tagliate a dadini o grattugiate il formaggio olandese. Schiacciate e spellate gli spicchi d'aglio e tritate il prezzemolo. Rosolate in una padella antiaderente gli spicchi d'aglio con un filo d'olio. Aggiungete i funghi surgelati e cuoceteli a fuoco vivo per circa 3 minuti. Eliminate l'aglio, regolate di sale e pepe e spolverizzate con il prezzemolo. Ungete la pirofila. Immergete velocemente 6 fette di pan carrè nel composto di latte e disponetele sul fondo della pirofila. Mettete sul pan carrè i funghi trifolati e unite la mozzarella a dadini, 2 cucchiai di parmigiano ,i dadini di formaggio olandese, e altri 2 cucchiai di parmigiano grattugiato. Coprite il tutto con le fette di pan carrè rimaste, imbevute di latte e tuorlo, e spolverizzate con il parmigiano rimasto, mescolato con 2-3 cucchiai di pangrattato. Disponete qualche fiocchetto di burro sulla superficie e cuocete in forno caldo a 180°C per 30 minuti....Servite
Ho preparato questo piatto in quanto mia figlia si mangia le fette di pan carrè solo quelle all'inizio della busta e lascia sempre quelle che stanno in fondo , cosi dopo un paio di volte che ho dovuto buttarle perchè scadute, ho  pensato questa alternativa visto che vige la regola " non si butta niente"...molto sfizioso come piatto.....cosi alla fine si mangia anche le ultime fette della confezione!!!!!

***CIOCCOLATA MESSICANA***

http://vecchisapori.blogspot.com
INGREDIENTI :  300 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE- 7 dl  DI LATTE - 3 CUCCHIAI DI MIELE - 1/2 PEPERONCINO PICCANTE -.
In un pentolino portate a bollore il latte insieme a 2,5 dl di acqua e al peperoncino, quindi eliminatelo. Aggiungete il cioccolato che avrete ridotto in scaglie e girate continuamente finchè non sarà completamente sciolto. Levate dal fuoco, aggiungete il miele e frullate la cioccolata quel tanto che basta per renderla spumosa....Servite in tazza....DELIZIOSA!!!!!!!!!!

***CROSTATA DI PERE CON CREMA DI CIOCCOLATO***

INGREDIENTI :125 gr di farina- 1 tuorlo -90 gr di zucchero -100 gr di burro -40 gr di cacao amaro -3 pere -60 gr di cioccolato fondente- 100 gr di marmellata di arance amare -.

http://vecchisapori.blogspot.com
http://vecchisapori.blogspot.com
Montate 80 gr di burro con 70 gr di zucchero, , unite il tuorlo, la farina e il cacao setacciati e impastate velocemente fino a ottenere un composto omogeneo; formate una palla avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo per 30 minuti.  Stendete la pasta in un disco sottile e mettetelo in una teglia foderata con carta da forno. Spennellate il fondo con la marmellata d'arancia e adagiatevi sopra le pere sbucciate e tagliate a fettine, disponendole a ventaglio. Cospargete con lo zucchero            e mettete a cuocere in forno già caldo a 180°C per 40 minuti. Sfornate la crostata e lasciatela raffreddare. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria con il burro rimasto e servite la crema ottenuta ancora calda insieme alla crostata
Deliziosa per una merenda in compagmia con gli amici....Se volete si può mettere la crema di cioccolata al posto della marmellata di arance. Io l'ho provata in tutte e due le maniere , ed è deliziosa sempre ...la marmellata le dà un gusto dolce-amaro che non dispiace...immersa la fetta nella crema di cioccolato poi....slurp slurp!!!! Dopo però una corsetta ci stà tutta .....bacio!!!!

giovedì 6 ottobre 2011

*** STRUDEL DI UVA***

INGREDIENTI : PER LA PASTA  : 250 gr di farina- 1 uovo - sale - 40 gr di burro- 1 cucchiaio di strutto- 1 cucchiaio d'aceto- 
PER IL RIPIENO  : 500 gr di uva bianca -500 gr di uva nera - 2 cucchiai di mandorle spellate- 75 gr di pangrattato- 60 gr di zucchero -50 gr di burro- 1 tuorlo- 1 cucchiaio di cannella- 
PER GUARNIRE  : 1 tuorlo -1 cucchiaio di zucchero a velo-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Impastate la farina assieme all'uovo, a un pizzico di sale, all'aceto, allo strutto e all'acqua necessaria a ottenere un impasto liscio e sodo; spalmatelo con il burro fuso e lasciatelo riposare per 30 minuti. NEL FRATTEMPO TAGLIATE A METà GLI ACINI D'UVA. iN UNA PADELLA FATE SOFFRIGGERE IL BURRO CON IL PANGRATTATO; AMALGAMATEVI LE MANDORLE TRITATE FINEMENTE.
Infarinate una tovaglia e stendete la pasta con il mattarello; tiratela fino a che non diventi sottile come un foglio di carta . Spennelate la sfoglia con il tuorlo d'uovo sbattuto e distribuitevi sopra il composto di burro e pangrattato, l'uva e lo zucchero in precedenza mescolato alla cannella. Sollevate un lato della tovaglia e arrotolate lo strudel trasferendolo poi su una placca da forno imburrata e infarinata ( o ricoperta da carta da forno). Pareggiate le estremità,spalmate la superficie con il tuorlo d'uovo e fate cuocere in forno già caldo a 200°C per 50 minuti. Terminata la cottura estrete dal forno, lasciate intiepidire e spolverizzate con lo zucchero a velo....
Un modo diverso per fare lo strudel visto che è tempo di uva ed è molto buona e dolce
(scusate ma la foto non è venuta benissimo, è un pò sfocata.....ufffaaa!!!! )


***IL MIO PANE ALLE PATATE***

Cosa c'è di meglio che sentire di mattina presto il buon profumo del pane che esce dal forno , e si spande per tutta la casa...
INGREDIENTI PER UN KG DI PANE :   250 gr di patate -500 gr di farina "O" -30 gr di olio extravergine d'oliva- 10  gr di zucchero semolato -250 ml di acqua- 1 cubetto di lievito di birra- 1 cucchiaino di sale-.
http://vecchisapori.blogspot.com

Lavate le patate con tutta la buccia e mettetele a lessare in una pentola con abbondante acqua salata. Appena cotte, passatele allo schiacciapatatr e raccoglietele in una ciotola, aggiungete lo zucchero, il lievito sciolto in un pò d'acqua. Versate la farina a fontana su di un piano da lavoro infarinato e al centro versate l'acqua, le patate, l'olio e il sale. Lavorate per almeno 20 minuti l'impasto fino a renderlo omogeneo, formate una palla ungetela con un pò d'olio, e mettetela in una ciotola a bordi alti ricoperta con un canovaccio e fatela riposare per circa un'ora. Passato questo tempo , riprendete l'impasto  e lavoratelo per altri 10 minuti  in modo di eliminare l'aria contenuta, date all'impasto la forma che più vi piace e sistematela su di una teglia ricoperta da carta da forno. Cuocete in forno già caldo a 200°C  per circa 20 minuti fino a che non prenderà un colore dorato. Sfornate e lasciate raffreddare.

Pre la preparazione di questo pane , preferite patate di pasta bianca a quelle di pasta gialla e ricordate di lessare le patate sempre con la buccia......DELIZIOSO PROFUMO E OTTIMO PANE!!!!!

domenica 2 ottobre 2011

***PROFITEROLES AL CIOCCOLATO***

INGREDIENTI :30 bignè già confezionati - PER LA CREMA PASTICCERA :8 uova- 2,5 dl di latte- 250 gr di zucchero -20 gr di farina -10 gr di burro- 1/4 di stecca di vaniglia-
PER LA CREMA AL CIOCCOLATO : 160 gr di cioccolato fondente -4 uova -2 dl di latte- 1 cucchiaio di zucchero - 3 cucchiai di zucchero a velo -2 dl di panna liquida -2 cucchiai di farina-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Preparate lacrema pasticcera; mettete il latte in un tegame, unite la stecca di vaniglia e portate a ebollizione. A parte frullate 6 tuorli e 2 uova intere assieme alla farina e incorporate lo zucchero . Versate lentamente il latte bollente mescolando continuamente. Mettete il composto in un tegame sul fuoco e portate a bollore ; togliete dal fuoco, unite il burro e fate raffreddare.
 Farcite i bignè con la crema e disponeteli a piramide su un piatto da portata. Mescolando con cura fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato grattugiato insieme con il latte, unendo la farina per farlo addensare ed eventualmente un pò di zucchero.Dopo qualche minuto di cottura togliete la crema dal fuoco e unite i tuorli d'uovo mescolando bene. Fate raffreddare la crema e poi usatela per ricoprire uniformemente la piramide di bignè.
Mantenete in fresco e, al momento di servire, montate la panna con lo zucchero a velo e con una sacca da pasticcere, utilizzatela per guarnire il profiteroles.....BELLO VERO????L' ho preparato per un compleanno.......

sabato 1 ottobre 2011

***CROSTATA AI CACHI AL RUM***

INGREDIENTI :200 gr di farina -1 uovo- 100 gr di zucchero- 1 limone non trattato- 100 gr di burro- 2 cachi maturi- 50 gr di mandorle tritate- 50 gr di uvetta-  rum -  1 pizzico di sale-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Impastate la farina con lo zucchero, il sale, il burro a pezzetti, la scorza grattugiata del limone e l'uovo. Lavorate la pasta velocemente, formate una palla, avvolgetela nella pallicola e lasciatela riposare in frigo per 30 minuti.
 Passata la mezz'ora, prendete la pasta dal frigo e stendetela sulla spianatoia infarinata; con la sfoglia ottenuta foderate uno stampo , ricoperto con carta da forno, eliminate la pasta in eccesso tenendola da parte. Mettete la teglia in frigo fino al momento della farcitura.
Sbucciate i cachi e schiacciate la polpa, poi aggiungete l'uvetta ammorbidiata in poco rum e le mandorle. Prendete la pasta dal frigo e distribuitevi sopra il composto di cachi in modo uniforme. Ricavate delle strisce di pasta tenuta da parte, disponetele a grata sulla crostata, facendole ben aderire ai bordi e mettete in forno già caldo a 180°C per 30 minuti. Fate raffreddare la crostata prima di servirla.....spolverizzate con zucchero a velo (a piacere)....DOLCISSIMA E DELIZIOSA!!!!!!

***SFORMATO DI ZUCCA***

INGREDIENTI : 1 kg di zucca - 3 uova- 1/2 bicchiere di panna liquida -100 gr di parmigiano grattugiato -pangrattato -burro - noce moscata -zenzero -sale peperoncino-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Private la zucca della buccia e dei semi, tagliatela a pezzi e fatela cuocere al forno. Quando sarà cotta passatela al passaverdure raccogliendo il purea in una terrina. Unite 2 uova intere e un tuorlo, il parmigiano, la panna, qualche cucchiaiata di pangrattato, sale, un pizzico di peperoncino, uno di noce moscata e un pò di zenzero grattugiato.

http://vecchisapori.blogspot.com
Ungete con del burro una pirofila, spolveratela  di pangrattato, versatevi il composto, distribuite qualche fiocchetto di burro e mettete a cuocere in forno a circa 160- 180°C per circa 20 minuti.  Sfornate e servite......
Se acquistate una zucca a pezzi, fate attenzione che la parte tagliata ed esposta all'aria non sia asciutta, che il frutto sia ben sodo e maturo, che non presenti punti cedevoli e che i semi siano umidi e scivolosi
 

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA