I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato, l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno.....LA DOLCEZZA E' IL BENE PIU' PREZIOSO DA DONARE A CHI SI AMA !

Lettori fissi

martedì 17 maggio 2011

***CONIGLIO IN PORCHETTA ALLA MARCHIGIANA***


http://vecchisapori.blogspot.com/

INGREDIENTI : 1,200 kg di coniglio novello- 1 grosso ciuffo di barbe di finocchio selvatico fresco- 60 gr di salame- 40 gr di pancetta- 50 gr di prosciutto crudo- 1 spicchio d'aglio- 2 cucchiai d'olio d'oliva- vino bianco secco- sale e pepe-.
Pulite il coniglio tenendo da parte il fegato, lavatelo, asciugatelo e strofinatelo leggermente con sale e pepe. Lavate molto bene le barbe di finocchio selvatico, eliminate gli eventuali semi o fiori e conservatene solo la parte verde, che metterete in una casseruola con uno spicchio d'aglio: ricoprite d'acqua e lasciate cuocere a fuoco moderato per 30 minuti.
Togliete l'aglio, scolate il finocchio tenendo da parte il liquido di cottura, strizzatelo molto bene e tritatelo finemente. Tritate inoltre il salame, la pancetta e il prosciutto  e fateli soffriggere in un tegame di terracotta con 2 cucchiai d'olio; aggiungete quindi il finocchio, il fegato, lavato e tagliuzzato fine e lasciate insaporire il tuto per 5 minuti a fuoco moderato. Riempite con questo composto la cavità addominale del coniglio che ricucirete con filo incolore; ponete in una teglia unta con un cucchiaio d'olio, cospargetelo con il restante olio, e passate il recipiente in forno già caldo.
Dopo 40 minuti di cottura, quando sarà ben rosolato, bagnatelo con il vino bianco e , appena questo sarà evaporato, versate poco alla volta sul coniglio, a diverse riprese, il liquido di cottura del finocchio. Incoperchiate e lasciate cuocere per altri 50 minuti, rigirando di tanto in tanto. Tagliate il coniglio a pezzi, affettate il ripieno e servite con il sugo di cottura.......OTTIMO DIREI!!!!!

3 commenti:

  1. Pur non amando tantissimo il coniglio questo mi ispira all'assaggio...CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  2. Ciao ,Silvia...grazie...buona serata!!!

    RispondiElimina
  3. I do not know if it's just me or if everybody else experiencing issues with your blog. It appears like some of the text within your content are running off the screen. Can someone else please provide feedback and let me know if this is happening to them as well? This might be a problem with my internet browser because I've had this happen before.

    Kudos

    Review my website - sold out after crisis

    RispondiElimina

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA