I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato, l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno.....LA DOLCEZZA E' IL BENE PIU' PREZIOSO DA DONARE A CHI SI AMA !

Lettori fissi

sabato 28 maggio 2011

***CLAFOUTIS DI FRAGOLE***


http://vecchisapori.blogspot.com/

INGREDIENTI:  500 gr di fragole piuttosto grosse- 3 tuorli- 2 albumi- 60 gr di farina- 100 ml di panna liquida- 80 gr di zucchero- 20 gr di zucchero  a velo- 100 ml di latte- 20 gr di burro- 1/2 bicchierino di rhum- 1 bustina di vanillina-.

Lavorando con una frusta, stemperare la farina setacciata nel latte. Unire la panna e la bustina di vanillina, e mescolare per ottenere un'amalgama omogenea. Aggiungere 50 gr di zuchero e i tuorli, lavorare bene il tutto e lasciare riposare per qualche minuto.
 Montare a neve gli albumi quindi unirli al composto. Sciogliere lo zucchero rimasto in una casseruola con 1 cucchiaio di acqua, e farla caramellare. Lavare le fragole, tagliarle a metà e farle insaporire nel caramello a cui avrete aggiunto anche il rhum.
Imburrare una tortiera e sistemare il composto preparato, disporre le mezze fragole con la parte tagliata rivolta verso il basso e cuocere in forno già caldo a 180°C per 30 minuti. Coprire con un foglio di alluminio e proseguire la cottura per 20 minuti...A cottura ultimata sfornare e lasciare intiepidire , spolverizzare con zucchero a velo e servire.....
Il CLAFOUTIS è un rinomato dolce di origine francese.......a me è stata data la ricetta da una francese amica di mia figlia...bè che dire penso che ne valga la pena!!!!!OTTIMO.....

3 commenti:

  1. E ti do ragione...ottimo da sbavare!!!Un consiglio?Provalo con le ciliege!!!Buona domenica Lucilla!!

    RispondiElimina
  2. Buono, prendo la ricetta da qui per rifarlo CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  3. Ciao ....vi ringrazio tantissimo....La proverò anche con le ciliege..BUON INIZIO SETTIMANA!!!
    Lucilla..

    RispondiElimina

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA