I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato, l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno.....LA DOLCEZZA E' IL BENE PIU' PREZIOSO DA DONARE A CHI SI AMA !

Lettori fissi

sabato 1 dicembre 2018

**TORTA SACHER**


Questa è la torta tipica viennese e il suo nome deriva dal pasticcere che la creo’ per il Congresso di Vienna del 1815. E’ una dolce molto amato dai golosi del cioccolato.
Fa parte dei grandi classici della pasticceria ed è tra le basi piu’ difficili da realizzare.
Passiamo alla ricetta, gli ingredienti sono per circa 8 persone, occorre una teglia del diametro di cm 24.


INGREDIENTI   per il Pan di Spagna al cioccolato : 
250 g di cioccolato fondente da copertura, 200 g di burro, 200 g di zucchero, 8 uova a temperatura ambiente, 1 bustina di zucchero vanigliato, 230 g di farina, sale.

Ingredient
i per la glassa e la farcitura:
Per la farcitura confettura di albicocche e gelatina di albicocche.
Per la glassa: 300 g di cioccolato fondente, 100 g di zucchero, 200 ml di panna
PROCEDIMENTO   per il Pan di Spagna: Mettere in una casseruola il cioccolato spezzettato e farlo fondere sul fuoco a bagnomaria (attenzione a non far bollire l’acqua altrimenti il cioccolato si rovina), mescolare con un cucchiaio di legno. Quando il cioccolato sarà fuso, togliere la casseruola dal fuoco e far intiepidire.
In un’altra ciotola mettere il burro ammorbidito a temperatura ambiente e con una spatola montarlo con il sale e lo zucchero. Sgusciare poi le uova e separare i tuorli dagli albumi. Incorporar e il cioccolato fuso al composto di burro, poi aggiungere i tuorli uno alla volta.
Montare in una ciotola a parte gli albumi e lo zucchero vanigliato a neve ferma ed unire al composto di cioccolato mescolando delicatamente dal basso verso l’alto ed alternandoli con la farina setacciata.
Versare il tutto in uno stampo imburrato (vi consiglio di foderare il fondo dello stampo con della carta da forno), cuocere in forno a 180° per circa un’ora, fate la prova stecchino per vedere se è cotto all’interno.
Quando la torta è ben fredda, vi consiglio di farla il giorno prima, tagliarla a metà e farcirla con la confettura di albicocche. Coprire poi con l’altro disco di pan di Spagna e spalmare tutta la superficie con la gelatina di albicocche.
Per la glassa: scaldare la panna con lo zucchero fino a bollore, togliere dal fuoco e aggiungere il cioccolato spezzettato , amalgamare il tutto fino a completo scioglimento del cioccolato.
Disporre la torta su di una griglia o su un anello di acciaio piu’ piccolo della torta e colarci sopra la glassa, ci si puo’ aiutare con una spatola per rendere uniforme la colata sulla superficie del dolce.
N.B. Molto buona accompagnata da UN ABBONDANTE CIUFFO DI PANNA MONTATA,,,,,
                 

Nessun commento:

Posta un commento

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA