I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato, l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno.....LA DOLCEZZA E' IL BENE PIU' PREZIOSO DA DONARE A CHI SI AMA !

Lettori fissi

giovedì 27 settembre 2012

*** RISOTTO CON ZUCCHINE E ZAFFERANO ***

INGREDIENTI:  300 gr di riso  -   3 zucchine -  1 scalogno -  1/2 bicchiere di vino bianco  -   1 bustina di zafferano -   brodo -  olio extravergine d'oliva -  sale -  parmigiano grattugiato -.
http://vecchisapori.blogspot.com

In un tegame antiaderente mettere un pò di olio extravergine d'oliva, lo scalogno tagliato sottile,le zucchine a rondelle, dopo averle lavate accuratamente e cuocere per circa 15 minuti. Aggiungere il riso e farlo leggermente dorare per altri 6-7 minuti , facendo attenzione che non si attacchi al tegame. Irrorare con il vino e tenendo il tegame coperto con un coperchio, cuocere per altri 5 minuti. Continuare la cottura irrorando a poco a poco con il brodo (che può essere vegetale oppure con dado ), salate. Quando il riso è arrivato quasi a cottura con un pò di brodo diluite la bustina di zafferano e aggiungete al riso, amalgamate bene con un cucchiaio di legno e a cottura ultimata aggiungete una presa di parmigiano 
Gustoso e di facile esecuzione ,preparato all'ultimo minuto con quello che avevo nel frigo è stato molto apprezzato e credo proprio che farò il bis nei prossimi giorni!!!!

9 commenti:

  1. Risposte
    1. Lo faccio stasera poi vi dico😇

      Elimina
  2. Buonooooo, ho un piccolo omaggio per te sul mio blog ciaooo

    RispondiElimina
  3. Lo provero' presto....ciao

    RispondiElimina
  4. Lo provo prp oggi a pranzo!!!deve essere un piatto molto gustoso!!!!

    RispondiElimina

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA