I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato, l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno.....LA DOLCEZZA E' IL BENE PIU' PREZIOSO DA DONARE A CHI SI AMA !

Lettori fissi

lunedì 12 marzo 2012

***CIAMBELLONE CON BANANE E MIRTILLI ROSSI***

http://vecchisapori.blogspot.com
INGREDIENTI :100 gr di zucchero di canna - 100 gr di mascarpone ( o burro) - 250 gr di farina -3 uova - 1/2 bustina di lievito per dolci - 2-3 banane -125 gr di mirtilli rossi ( 1 confezione ). -
http://vecchisapori.blogspot.com

http://vecchisapori.blogspot.com
Sbattere in una terrina lo zucchero e il mascarpone fino a ottenere un composto spumoso, schiacciare le banane in un piattino e aggiungerle al composto. Mettere una alla volta le uova continuando a sbattere, la farina, il lievito, evitando la formazione di grumi. Aggiungere 3/4 dei mirtilli amalgamandoli bene con un cucchiaiao di legno . Versare il composto in uno stampo per ciambelloni imburrato e infarinato, livellare bene la superficie e aggiungere il resto dei mirtilli. Cuocere in forno già caldo a 180°C per 40 minuti . Sfornare  e servire deliziando il palato dei vostri cari......Veramente delizioso, per merenda o per colazione è ottimo!!!!

5 commenti:

  1. mamma mia è da leccarsi i baffi! un caro saluto dalla Cà!

    RispondiElimina
  2. Che bella!!!!!!!!!Complimenti Lucilla

    RispondiElimina
  3. ma che deliziosa questa ciambella! mi piacciono i mirtilli rossi!

    RispondiElimina
  4. Eccellente, complimentiiiii!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di cuore e un abbraccio grande a tutte voi....

      Elimina

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA