I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato, l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno.....LA DOLCEZZA E' IL BENE PIU' PREZIOSO DA DONARE A CHI SI AMA !

Lettori fissi

lunedì 6 febbraio 2012

***TORTA AL CIOCCOLATO FONDENTE***

INGREDIENTI :100 gr di burro - 200 gr cioccolato fondente ( ottima qualità ) - 60 gr di farina - 3 cucchiai di latte -1 pizzico di sale -3 uova - 150 gr di zucchero -.

http://vecchisapori.blogspot.com
http://vecchisapori.blogspot.com
Spezzate il cioccolato fondente e mettetelo a sciogliere a bagnomaria. Tagliare il burro freddo a pezzetti e aggiungetelo lentamente al cioccolato fuso ancora sul fuoco . Quando avrete sciolto tutto il burro, togliete dal fuoco e lasciate intiepidire, nel frattempo rompete le uova e ponete i tuorli a montare con metà dello zucchero. Sbattere bene con uno sbattitore fino a ottenere un composto chiaro e spumoso , sempre sbattendo unite il composto di cioccolato e burro a quello dei tuorli con zucchero,unendo anche il latte tiepido e la farina.  A parte montate gli albumi con un pizzico di sale,aggiungendo il restante zucchero e sbattete fino a che non si formi una crema bianca compatta incorporandola delicatamente al composto di cioccolata con movimento dal basso verso l'alto. Imburrate e infarinate una tortiera e versate il composto. Mettete in forno già caldo a 180°C per 25-30 minuti...Per i ghirigori ho messo della panna....Con questo freddo ci sta benissimo una bella fetta di torta al cioccolato!!!!

5 commenti:

  1. mamma mia che roba!!!!!!
    me la segno immediatamente!

    RispondiElimina
  2. E' una goduria questa torta al cioccolato!!!
    Ti seguo con piacere...mi piacciono i vecchi sapori! e se ti va passa da me!
    Abbracci

    RispondiElimina
  3. Eccezionale! Semplicemente, eccezionale! Che invidi per chi l'assaggerà...
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio e un grazie a tutte voi....

      Elimina

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA