I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato, l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno.....LA DOLCEZZA E' IL BENE PIU' PREZIOSO DA DONARE A CHI SI AMA !

Lettori fissi

venerdì 13 gennaio 2012

***AGNOLOTTI CON RADICCHIO E SALSICCE***

Come si sa il radicchio fà bene, quindi è utile utilizzarlo sia nell'insalata che utilizzarlo nella maniera che più ci piace. Ho fatto questi agnolotti con radicchio e devo dire che il sapore è molto buono e sono stati apprezzati dai miei ospiti.
Ingredienti : 1 kg di agnolotti di carne - 3 salsicce di prosciutto - 1 cespo di radicchio - 1 cipolla-1/2 bicchiere di vino bianco  secco - sale - parmigiano grattugiato - olio extravergine d'oliva -.
http://vecchisapori.blogspot.com
Tagliare il radicchio  e lavarlo bene sotto l'acqua corrente. Mettere scaldare in una padella l'olio e la cipolla tagliata sottilmente. Quando avrà preso un colore leggermente dorato , aggiungere le salsicce private dalla pelle e fatte a pezzetti . Coprire la padella con un coperchio e lasciare cuocere per almeno 15 minuti. Dopo aggiungere un pò di vino bianco e quando la salsa si sarà un pò ristretta aggiungere il radicchio, salare e lasciare cuocere per altri 20 minuti. Aggiungere altro vino se la salsa si restringe troppo. In una pentola mettere dell'acqua a bollire . Quando prende il bollore , salarla e buttare giù gli agnolotti che andranno cotti per circa 8-10 minuti. Scolarli, metterli in un piatto da portata e aggiungere il condimento di radicchio e salsiccia. Aggiungere una bella presa di parmigiano e servire a tavola.

4 commenti:

  1. Brava Lucilla e buon weekend!!

    RispondiElimina
  2. ciaoo...bellissimo blog...mi sono aggiunta...
    passa da me se ti fa piacere :)

    RispondiElimina
  3. buono...salsiccia e radicchio ottimo abbinamento!!!

    RispondiElimina

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA