I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato, l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno.....LA DOLCEZZA E' IL BENE PIU' PREZIOSO DA DONARE A CHI SI AMA !

Lettori fissi

mercoledì 17 agosto 2011

***BACCALA' CON I PEPERONI ALLA ROMANA***

INGREDIENTI: 800 gr di baccalà- 6 peperoni- 500 gr di pomodori pelati- 2 cipolle- prezzemolo tritato- olio extravergine d'oliva- sale e pepe-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Prendete il baccalà, lavatelo, tagliatelo e sciugatelo. Abbrustolite i peperoni, spellateli ,togliete i semi e il torsolo, lavateli ,asciugateli e tagliateli in pezzi non troppo grossi. In un tegame versate dell'olio e mettete a soffriggere le cipolle tagliatele a fette, aggiungete  i pomodori a pezzi e lasciate insaporire per circa 10 minuti. A questo punto aggiungete i peperoni, salate e pepate. A metà cottura dei peperoni aggiungete il prezzemolo tritato, mettete il baccalà, coprite e fate cuocere per circa 20 minuti. Servite il piatto caldo o freddo a seconda dei gusti............Ottimo fatto cosi il baccalà, anche se io faccio spesso i filetti di baccalà, ma anche questa versione non mi dispiace ....anche perchè c'è da fare la scarpetta finale..!!!!

6 commenti:

  1. mamma mia.. che bontà! Bravissima Lucilla!!
    Le donne di Cà Versa!

    RispondiElimina
  2. delizioso ! Il mio moroso ne andrebbe matto! adora il baccalà!

    RispondiElimina
  3. Grazie ragazze....buon fine settimana!!!!

    RispondiElimina
  4. complimenti Lucilla è buonissimo..............

    RispondiElimina
  5. Scopro oggi il tuo roomanissimo blog e quasi mi stavo sciogliendo sulla pajata; sai, ho origini romane e sono affezzionatissima a tutto ciò che è romano! Mi sa che d'ora in poi ti seguirò sempre.
    Se vuoi ti lascio il link al mio blog:
    http://barbara-mezzogiornodicuoco.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. Che bel piatto che non conoscevo, mi incuriosisce molto deve essere molto gustoso!!!
    §Baci

    RispondiElimina

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA