I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno...















Lettori fissi

mercoledì 30 marzo 2011

***PARFAIT AI 3 CIOCCOLATI***


http://vecchisapori.blogspot.com/

INGREDIENTI :2,4 DL DI PANNA FRESCA- 80 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE- 80 GR DI CIOCCOLATO GIANDUIA- 125 GR DI CIOCCOLATO BIANCO- CACAO IN POLVERE-.
PER LA SALSA: 3 TUORLI D'UOVO- 40 GR DI ZUCCHERO- 2 DL DI CAFFE' RISTRETTO- 1 DL DI PANNA- 1 CUCCHIAIO DI COGNAC-.
METTETE NEL FREEZER UNO STAMPO RETTANGOLARE DA PLUM-CAKE. fATE SCIOGLIERE A BAGNOMARIA IL CIOCCOLATO FONDENTE A PEZZETTI MESCOLATO A 0,8 DL DI PANNA. sPEGNETE IL FUOCO QUANDO IL CIOCCOLATO è COMPLETAMENTE FUSO e trasferite la ciotola in un recipiente con acqua e ghiaccio. Con la frusta elettrica montate il composto finchè otterrete una mousse densa. Togliete lo stampo per plum-cake dal freezer e versateci la mousse spalmandola sul lato più lungo dello stampo lasciando vuoto l'altro. Rimettete lo stampo in frigo. Preparate ora la seconda mousse procedendo allo stesso modo e utilizzando il cioccolato gianduia insieme a 0,8 dl  di panna. Versatela nello stampo riempiendo l'altro lato rimasto vuoto. Nel mezzo resterà dello spazio che riempirete con la terza mousse preparata con il cioccolato bianco e 0,8 dl di panna. Quando lo stampo è ben riempito mettetelo nuovamente in frigo per 12 ore. Per la salsa, montate i tuorli con lo zucchero, diluiteli con il caffè e la panna caldi e un cucchiaio di cognac. Fatela addensare a bagnomaria rigirando continuamente. Servite la mattonella tolta dallo stampo e tagliata a fette su di un letto di salsa moka. Guarnite con fragole o con sigarette di cialda......
E' stata una impresa fare questo dolce...ma ne è valsa la pena....OTTIMO!!!!

2 commenti:

  1. Devono essere di un buono!! Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Delizioso oserei dire!!! Un buon fine settimana anche a te...e grazie!!!

    RispondiElimina

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA