I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato, l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno.....LA DOLCEZZA E' IL BENE PIU' PREZIOSO DA DONARE A CHI SI AMA !

Lettori fissi

sabato 25 novembre 2017

** TORTA DI MELE E GOCCE DI CIOCCOLATO **

INGREDIENTI :  200 g di  farina 00 - . 170 g di  uova - zucchero - 150 g di burro ( oppure la stessa quantità di olio di arachide ) -  3 uova - 1 bustina di lievito per dolci - 3 mele - cannella in polvere - 1 limone - 1 arancia - gocce di cioccolato - zucchero a velo - .

PROCEDIMENTO :   Sbucciare le mele e tagliarle a fettine , metterci il succo di 1/2 limone e 1/2 arancia e lasciarle a riposare.   Lavorare le uova con lo zucchero con una frusta elettrica o con la planetaria ,  fino ad ottenere un composto spumoso . Unire il burro fuso ( o l'olio di arachide ) un pizzico di cannella , la scorza di limone grattugiata, la farina con il lievito e le gocce di cioccolato . Amalgamare bene gli ingredienti . Unire le fettine di mela . Mettere il composto in una tortiera imburrata e infarinata. Mettere delle fettine di mela ad ornamento in superficie. Mettere in forno già caldo a 180°C per 40 minuti. Far raffreddare la torta e spolverizzarla con lo zucchero a velo....BUON APPETITO !!!!!!!

vecchisapori.blogspot.com
vecchisapori.blogspot.com

3 commenti:

  1. La torta di mele è la torta preferita di mio marito, la tua arricchita dal cioccolato la rende ancora più golosa :-P
    da provare sicuramente!
    un abbraccio ^__^

    RispondiElimina
  2. Che bella idea aggiungerci anche le gocce di cioccolato :)
    Ti va uno scambio d'iscrizioni con GFC e G+ ? Fammi sapere sul mio blog, sarò felice di ricambiare!

    My Tester Food

    RispondiElimina

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA