I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato, l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno.....LA DOLCEZZA E' IL BENE PIU' PREZIOSO DA DONARE A CHI SI AMA !

Lettori fissi

giovedì 20 gennaio 2011

Torta ricotta e carciofi...

Ci vogliono:1 confezione di pasta brisèe,-
Per il ripieno: 5 carciofi,- 250 gr di ricotta,- 100 gr di fontina,- 1 scalogno,- 100 gr di prosciutto crudo,- 2 uova,- prezzemolo,- olio extravergine d'oliva,- noce moscata,- sale.
Stendete la pasta  in uno stampo foderato con carta da forno, bucherellatela e cuocete nel forno a 180°C per 20 min. Intanto tritate lo scalogno, fatelo dorare in due cucchiai d'olio e aggiungete i carciofi  che avrete mondato(e tenuti in acqua acidula per circa mezz'ora) e sbollentato. Salate, coprite con acqua calda e cuocete per circa 5 min. In una terrina sbattete appena le uova e incorporate la ricotta e il prosciutto  tagliato a dadini. Grattate un pò di noce moscata e salate. Sistemate sulla brisèe la fontina a dadini e 2/3 dei carciofi cotti, aggiungete il composto e guarnite con i carciofi rimasti e con il prezzemoòo tritato. Infornate a 200°C per 20 min......BUON APPETITO...

Nessun commento:

Posta un commento

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA