I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno...















Lettori fissi

mercoledì 8 giugno 2011

°°° BOLLITO CON RISO E SALSA BIANCA°°°




http://vecchisapori.blogspot.com/
 Ingredienti per 4 persone : un pollo di circa 1 kg- 1 osso di manzo- 150 gr di carne di manzo- 300 gr di riso- 1 cipolla- 1 carota- 1 gambo di sedano- 1 manciata di prezzemolo- sale-.
Per la salsa: 50 gr di burro- 50 gr di farina-1/2 lt di brodo di carne- 2 tuorli d'uovo-1/2 succo di limone- sale-.
Fiammeggiate il pollo, pulitelo, svuotatelo, lavatelo e mettetelo in una pentola con un litro e mezzo d'acqua, l'osso di manzo e la carne di manzo.
Mondate e lavate il prezzemolo, il sedano e la carota,aggiungete le verdure e la cipolla alla carne, salate e fate bollire per circa un' ora e mezza, lentamente. Nel frattempo preparate la salsa in una casseruola mettete il burro, fatelo fondere e spumeggiare, aggiungere piano piano la farina, mescolate, versate il brodo poco a poco, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno. Fate cuocere la salsa per circa 20 minuti, aggiustate di sale. In una terrina sbattete i tuorli d'uovo con il succo di limone. Togliete la salsa dal fuoco, incorporateci l'uovo e il limone, continuate a mescolare e aggiungete il brodo rimasto. Intanto lessate il riso in abbondante acqua salata,  scolatelo al dente disponetelo su un piatto da portata, metteteci sopra il pollo tagliato a pezzi, irrorate il tutto con la salsa appena preparata. Mettete la restante salsa in una salsiera e servitela a parte.....DELIZIOSO!!!!

Nessun commento:

Posta un commento

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA