I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno...















Lettori fissi

mercoledì 30 marzo 2011

TORTINO AL RADICCHIO

 INGREDIENTI PER 4 PERSONE : 2 ROTOLI DI PASTA SFOGLIA PRONTA STESA-, 100 GR DI RADICCHIO-, 1 SCALOGNO- 1 PERA-, 150 GR DI TALEGGIO- 20 GR DI GRANELLA DI NOCCILA- 1 UOVO- LATTE- 1 CUCCHIAIO DI OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA- SALE E PEPE-.
Eliminate le foglie più esterne e sciupate del radicchio, tagliatelo a striscioline e lavatelo. Fate  rosolare lo scalogno tritato finemente nella padella antiaderente con 1 cucchiaio di olio, unite il radicchio, salate, pepate, e fate appassire per circa 5 minuti a fuoco medio. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Intanto riducete a cubetti il taleggio, sbucciate la pera e tagliatela a dadini; fate tostare la granella di nocciola per qualche istante in un padellino antiaderente. Srotolate la pasta sfoglia e ricavate 2 dischi, foderate la placca con carta da forno bagnata e strizzata, e distribuite su un disco il radicchio, il taleggio tagliato a dadini,la pera tagliata e la granella di nocciole. Coprite con l'altro disco ,sbattete l'uovo con2 cucchiai di latte e spennellate la superficie. Bucherellate  con uno stecchino e cuocete in forno già caldo a 200°C per circa 20 minuti, finchè la sfoglia risulterà ben dorata......OTTIMA DIREI............

Nessun commento:

Posta un commento

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA