I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato, l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno.....LA DOLCEZZA E' IL BENE PIU' PREZIOSO DA DONARE A CHI SI AMA !

Lettori fissi

sabato 28 agosto 2021

***POLPETTE DI PANE***

INGREDIENTI :       Pane raffermo di qualche giorno -  1 uovo -  100 g di mortadella -  1/2 spicchio di aglio - prezzemolo -2 cucchiai di parmigiano grattugiato -  noce moscata -  sale q.b. - pepe q. b.- latte per ammorbidire il pane.  PER LA COTTURA:  Brodo vegetale (dado), 1 spicchio d'aglio, olio extravergine d'oliva, 1 rametto di rosmarino.

PROCEDIMENTO :    Prendete il pane ( io avevo quello casareccio ma va bene anche dell'altro), ho tolto la crosta con un coltello , ho tagliato a pezzi il pane . Ho preso una ciotola ho versato il latte, ho immerso il pane tenendolo ammollo per il tempo necessario che diventasse morbido. Intanto ho messo nel mixer la mortadella, lo spicchio d'aglio, il prezzemolo e ho frullato il tutto. Ho versato tutto in una ciotola. Ho preso il pane ben ammorbidito e l'ho strizzato ben bene eliminando il latte e l'ho frullato nel mixer. L'ho unito alla mortadella e al resto degli ingredienti ,ho aggiunto l'uovo, la noce moscata, il parmigiano grattugiato, il sale, il pepe e ho iniziato ad impastare bene amalgamando tutti gli ingredienti.  Ho formato le polpette . Ho preso una padella ,ho messo dell'olio extravergine e uno spicchio d'aglio e il rosmarino.  Quando l'aglio si è dorato ho messo le polpette e le ho fatte dorare sia da una parte che dall'altra . A parte ho fatto un brodo vegetale con il dado e ogni tanto lo mettevo nella padella per far continuare la cottura . Continuate la cottura per circa una mezz'ora continuando a versare il brodo se vedete che si asciugano troppo.

vecchisaporiblogspot.com


vecchisaporiblogspot.com

vecchisaporiblogspot.com

Un secondo gustoso di facile esecuzione con pochi ingredienti reciclando il pane che spesso rimane in casa.....

Nessun commento:

Posta un commento

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA