I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato, l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno.....LA DOLCEZZA E' IL BENE PIU' PREZIOSO DA DONARE A CHI SI AMA !

Lettori fissi

sabato 15 gennaio 2011

Crostata alla ricotta e cacao

E' il dolce preferito da mia figlia..
Prendiamo per fare la pasta : 250 gr di farina di frumento,- 100 gr di burro,- 2 uova,- 5 cucchiai di zucchero,- 1/2 bustina di lievito,- 1 limone. Per la farcitura: 500 gr di ricotta,- 1 uovo,-3 cucchiai di zucchero,- 2 cucchiaia di cacao amaro,- 1/2 bicchierino di cognac.
Su un piano infarinato mescolate la farina con le uova, lo zucchero , il burro fuso ma non caldo, il lievito e un pò di scorza di limone grattuggiata. Amalgamate bene e distendete la pasta in una teglia ricoperta con carta da forno. Preparate quindi la farcitura unendo alla ricotta lo zucchero, il cacao amaro, l'uovo e il cognac. Lavorate con cura l'impasto, in modo da ottenere una crema morbida che poi spalmerete sulla crostata. Passate in forno caldo a 180°C e lasciate cuocere per circa 30 minuti....Ha un profumo delizioso!!!!

Nessun commento:

Posta un commento

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA