I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno...















Lettori fissi

venerdì 29 giugno 2012

***IL MIO PANE ALLA PANCETTA E MORTADELLA***

http://vecchisapori.blogspot.com
Questo pane è fatto inserendo nell'impasto la pancetta affumicata tagliata a dadini piccoli e 2 fette di mortadella sempre tagliata a fettine sottili che mi erano avanzate...Ho voluto provare a fare questo pane saporito e vi posso assicurare che è ottimo...invece di fare pane e mortadella , ho fatto il pane alla mortadella!!!  La farina che ho usato è farina bianca e farina integrale...si sentiva un profumo delizioso durante la cottura....OTTIMO....

http://vecchisapori.blogspot.com

http://vechisapori.blogspot.com



giovedì 28 giugno 2012

***SEMIFREDDO DI AMARETTI E CACAO***

INGREDIENTI : 500 ml di latte intero - 2 uova - 5 tuorli - 300 gr di zucchero semolato - 200 gr di Amaretti - 1/2 bicchierino di Rum - 3 cucchiai rasi di cacao amaro - scorza di limone - .



Versare 100 gr di zucchero e 3 cucchiai d'acqua in uno stampo , meglio se antiaderente, da plum-cake. Appoggiatelo sulla fiamma e fate sciogliere lo zucchero mescolando con un cucchiaio di legno.Aspettate che lo zucchero diventi caramello senza più mescolare .Afferrate lo stampo facendo attenzione a non scottarvi,e muovetelo in maniera che il caramello rivesta fondo e laterali dello stampo. Fate consolidare il caramello a temperatura ambiente. Riscaldate il forno a 180°C. Versate il latte in un tegame e unitevi la scorza del limone tagliato senza intaccare la parte bianca. Portate il latte a bollore e fatelo intiepidire.Prendete gli amaretti e tritateli grossolanamente con il mixer. Sgusciate le uova in una ciotola, unite i tuorli e lo zucchero rimasto. Montate a crema con una frusta elettrica. Incorporate alla crema,lavorando sempre con la frusta a velocità minima, gli amaretti,il cacao setacciato,e il liquore. Unite anche il latte a filo,togliendo le scorze, continuando a lavorare con la frusta. Versate il composto nello stampo. Appoggiatelo in una teglia, con acqua molto calda. 
Cuocete il dolce in forno per 80 -85 minuti ( finchè non ne vedete la consistenza).A cottura ultimata fate intiepidire e mettete lo stampo in frigo e fate raffreddare il dolce   per almeno 3 ore.Sistematelo su di un piatto da portata , fate colare il caramello sul dolce e guarnitelo a vostro piacimento
E' stato un vero successone questo dolce, tanto che l'ho ripreparato per stasera per il dopo cena mentre vedremo la partita ......FORZA ITALIA!!!!!!



martedì 26 giugno 2012

***PEPERONI ALLA ROMANA***

Qualche giorno fà mi sono arrivate Le Alici in salsa Piccante della Rizzoli, iniziando cosi la mia collaborazione con la Rizzoli. Amo le alici in tutte le maniere e cosi avendo comprato dei peperoni e le melanzane scure ho deciso di preparare una ricetta che a me piace tanto.


http://vecchisapori.blogspot.com
INGREDIENTI :  5 peperoni rossi - 2 melanzane scure -  polpa di pomodoro - 4 Alici in Salsa Piccante Rizzoli - 1/2 cucchiaio di capperi salati -1/2 cipolla - sale - olio extravergine d'oliva.
http://vecchisapori.blogspot.com


In una padella mettete la cipolla tagliata finemente, le alici sminuzzate, i capperi, olio extravergine, e fate rosolare. Non appena la cipolla si sarà imbiondita aggiungete i peperoni , lavati e privati dai semi, tagliati a pezzetti . Fate la stessa cosa con le melanzane , dopo averle ben lavate e tagliate a tocchetti. Lasciate cuocere per circa 15 minuti , aggiungete la polpa di pomodoro, salate e lasciate cuocere a fuoco basso.Nel caso la salsa si addensasse troppo , aggiungete qualche mestolo di acqua. Servite poi come contorno magari vicino a della carne


http://vecchisapori.blogspot.com

domenica 17 giugno 2012

***ROTOLO RUSTICO PASTICCIATO***

INGREDIENTI :  Pasta brisèe ( anche surgelata) - 50 gr di prosciutto crudo dolce - 50 gr di salame ungherese - 50 gr di mortadella con pistacchio - 100 gr di pancetta dolce - 1 mozzarella - pomodorini ciliegino -sale - 1 uovo -.


http://vecchisapori.blogspot.com
http://vecchisapori.blogspot.com
vecchisapori.blogspot.com

Srotolate la pasta brisèe e adagiatela su una teglia da forno, sbattete in un piatto  l'uovo e con un pennello spalmate la superficie della pasta. Mettetevi sopra  le fette di prosciutto, il salame, la mortadella, la pancetta, la mozzarella tagliata a dadini e per ultimo i pomodorini , salate leggermente. Arrotolate la pasta aiutandovi con la carta da forno che avrete messo sulla teglia, facendo attenzione di non rompere la pasta. Chiudete bene i bordi. Con il pennello da cucina spalmate con il rimanente uovo sbattuto , tutta la superficie del rotolo. Infornate in forno già caldo a 200°C per circa 30-35 minuti. A cottura ultimata sfornate e lasciare raffreddare. Tagliate il rotolo a fette e servite....Mi erano rimasti in frigo alcuni salumi e allora per non farli rimanere ad ammuffire nel frigo ho fatto questo pasticcioso rotolo....devo dire che è gustoso specie con questo caldo accompagnato con una bella insalatona è una deliziosa cenetta!!!!
http//vecchisapori.blogspot.com

venerdì 8 giugno 2012

***CROSTATA CON FROLLA AL CACAO E CREMA AL PISTACCHIO***



INGREDIENTI :  PER LA FROLLA AL CIOCCOLATO :  200 gr di farina -80 gr di burro - 70 gr di zucchero - 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere -1 tuorlo d'uovo - 1 uovo intero.
http://vecchisapori.blogspot.com
PER LA CREMA AL PISTACCHIO : 70 gr di zucchero - 3 tuorli -250 ml di latte -100 gr di pistacchi -2 cucchiai di farina -.
Preparate la crema : Mettere il latte in un pentolino a scaldare. Nel frattempo prendere una ciotola e sbattere i tuorli con lo zucchero per circa 10 minuti poi unire la farina passata al setaccio e i pistacchi frullati nel mixer, mescolare bene. Incorporare il latte gradualmente al composto e mescolare bene facendo attenzione a non far formare i grumi. Mettere la crema sul fuoco e farla addensare dolcemente. Quando sarà densa , farla raffreddare.
Per la pasta : preparare  una miscela con la farina, lo zucchero ,il cacao, ; mettetela sulla spianatoia e formate la fontana, nell'incavo  mettete il burro ammorbidito a pezzetti, il tuorlo e l'uovo intero. Lavorate il tutto con le mani per pochi minuti in modo che diventi omogeneo, formate la palla e mettetela a riposare in frigo per 30 minuti. Passato il tempo , prendete la pasta e stendetela  su uno stampo per crostate ricoperto con carta da forno aiutandovi con le mani, prendete la crema che si sarà ben raffreddata e stendetela su tutta la superficie della pasta. Mettete in forno già caldo a 180°C per circa 35 minuti....Veramente buona la crema ai pistacchi, ottima per questa crostata.

***POLLO CON I PEPERONI ALLA ROMANA***

Con questa ricetta partecipo al contest della Pomi d'Autore . L'altro giorno mi è arrivata una bella scorta di pomodoro Pomi dopo che mi ero iscritta al contest , cosi il giorno dopo mi sono messa all'opera in cucina facendo il piatto che più adoro , quello che amavo fin da bambina .
http://vecchisapori.blogspot.com


INGREDIENTI :  3 cosci di pollo a pezzi - 2 peperoni rossi - 2 peperoni gialli - 1 bicchiere di vino bianco -  1/2 cipolla - 1 spicchio d'aglio - 300 gr di polpa Pomi L+ - olio extravergine d'oliva - sale-.
http://vecchisapori.blogspot.com


Pulire e fiammeggiare il pollo a pezzi . Mettere in un tegame , meglio se di coccio, la cipolla tagliata sottile e lo spicchio d'aglio e farli dorare con un pò di olio extravergine d'oliva, quindi unire i pezzi di pollo, farli rosolare a fiamma bassa poi bagnare con il vino bianco e alzare la fiamma e lasciare evaporare. Unire i pomodori,e i peperoni tagliati a listarelle dopo averli accuratamente lavati, quindi salate e continuate a cuocere coperti a fiamma bassa per circa 1 ora, mescolando di tanto in tanto. A cottura ultimata servire su di un piatto da portata e servire. Questo piatto  è delizioso anche freddo, appena riscaldato!!!!
Se vi va potete andare a votare questa ricetta nella sezione Ricette fra tradizione e innovazione
http://www.facebook.com/pomi.italia/app_293056364111858

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA