I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno...















Lettori fissi

lunedì 29 agosto 2011

***TARALLI AI SEMI DI FINOCCHIO***

INGREDIENTI :300 gr di farina "OO" - 20 gr di lievito di birra - 2 cucchiaini di semi di finocchio - sale-.
http://vecchisapori.blogspot.com

Sciogliete il lievito in poca acqua tiepida, unitevi 3 cucchiai di farina,impastate con cura e lasciate lievitare per 30 minuti.
Mettete la farina rimasta a fontana sulla spianatoia e mettetevi al centro il lievito, i semi di finocchio, sale e acqua tiepida in quantità sufficiente a ottenere un impasto elastico ma morbido.
Lavorate l'impasto unendo altra acqua tiepida se necessario, quindi dividetelo in 16 parti, a cui darete una foma di cordoncini. Unite le estremità dei cordoncini in modo da formare 16 ciambelline e fatele lievitare per 1 ora, finchè saranno raddoppiate di volume. Fate cuocere i taralli, uno alla volta, in acqua bollente,estraendoli non appena vengono a galla. Sgocciolateli e adagiateli su una piastra da forno coperta con carta da forno.
Passateli nel forno già caldo a 180°C per 15-20 minuti, fateli raffreddare e servite......
Finalmente il grande caldo sembra essere diminuito quindi posso azzardare a riaccendere il forno, perciò avevo in frigo un panetto di lievito di birra e mi sono messa a fare questi taralli...davanti alla televisione dopo cena ci stanno proprio bene...!!!!FINITE LE FERIE???? SI RICOMINCIA......

sabato 20 agosto 2011

***PESCHE AL BRANDY***

INGREDIENTI : 2 kg di pesche -300 gr di zucchero -3 chiodi di garofano -1 stecca di cannella -1/2 l di brandy-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Lavate le pesche, asciugatele e punzecchiatele con un ago .Mettete al fuoco una pentola con 1/2 lt di acqua e lo zucchero , quando raggiunge il bollore scottatevi le pesche per qualche minuto, quindi scolatele, sbucciatele , tagliatele in 2, privatele del nocciolo e disponetele nei vasi ( ben lavati e sterilizzati ). Nel frattempo fate ridurre sul fuoco lo sciroppo di cottura, che avrete aromatizzato con i chiodi di garofano e la cannella. Lasciate poi raffreddare, filtrate e mescolando aggiungetevi il brandy.
Versate il liquido sopra la frutta, chiudete e conservate in luogo asciutto e fresco, scuotendo di tanto in tanto nei primi giorni di conservazione. Si possono iniziare a consumare dopo 2 mesi.
Ho fatto queste pesche l'anno passato in quanto me ne avevano regalato una busta piena , un pò ne ho fatto la marmellata e un pò ho voluto provare a farle con il brandy. Sono venute buone , ben gradite dai familiari e da  chi veniva a casa a trovarci. Quindi quest'anno ho deciso di replicare.......nei pomeriggi freddi sono molto graditi, anche a fine pasto.!!!!!!

***MATTONELLA ALLE FRAGOLE***

INGREDIENTI :600 gr di fragole -3 tuorli -200 ml di panna da montare -100 gr di ucchero a velo -100 gr di zucchero semolato -4 fogli di colla di pesce -1 bicchierino di Kirsch -.
http://vecchisapori.blogspot.com

Mettere a bagno la colla di pesce per 10 minuti in una ciotola in acqua fredda, lavare e pulire le fragole, metterle nel mixer e tenerle da parte 200 gr . Lavorare i tuorli d'uovo  con lo zucchero a velo, mescolando delicatamente in maniera da ottenere una crema morbida e gonfia.
Scaldare la crema a bagnomaria, strizzare la colla di pesce, unirla alla crema e farla sciogliere mescolando per 10 minuti, quindi lasciarla raffreddare. Montare la panna, aggiungerla alla parte del frullato di fragole più consistente, poi amalgamarla con la crema. Disporre il composto in uno stampo da plumcake e lasciare raffreddare in frigo per circa 3 ore.
 Scaldare 50 gr di zucchero semolato con 2 cucchiai di acqua: quando raggiunge la consistenza di uno sciroppo, aggiungere i 200 gr di frullato di fragole rimasto, lo zucchero semolato rimasto e il bicchierino di Kirsch, quindi far cuocere mescolando per 10 minuti. Servire poi la mattonella alle fragole con la salsa fredda.....

mercoledì 17 agosto 2011

***BACCALA' CON I PEPERONI ALLA ROMANA***

INGREDIENTI: 800 gr di baccalà- 6 peperoni- 500 gr di pomodori pelati- 2 cipolle- prezzemolo tritato- olio extravergine d'oliva- sale e pepe-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Prendete il baccalà, lavatelo, tagliatelo e sciugatelo. Abbrustolite i peperoni, spellateli ,togliete i semi e il torsolo, lavateli ,asciugateli e tagliateli in pezzi non troppo grossi. In un tegame versate dell'olio e mettete a soffriggere le cipolle tagliatele a fette, aggiungete  i pomodori a pezzi e lasciate insaporire per circa 10 minuti. A questo punto aggiungete i peperoni, salate e pepate. A metà cottura dei peperoni aggiungete il prezzemolo tritato, mettete il baccalà, coprite e fate cuocere per circa 20 minuti. Servite il piatto caldo o freddo a seconda dei gusti............Ottimo fatto cosi il baccalà, anche se io faccio spesso i filetti di baccalà, ma anche questa versione non mi dispiace ....anche perchè c'è da fare la scarpetta finale..!!!!

domenica 14 agosto 2011

***DOLCE DI SUSINE CON UVETTA***

http://vecchisapori.blogspot.com
INGREDIENTI : 250 gr di farina di riso -400 gr di susine- 100 gr di uvetta -4 uova- 70 gr di zucchero semolato- 1/2 bustina di vanillina- 300 ml di  latte -20 gr di burro-.
Mettere l'uvetta in una ciotola con l'acqua tiepida, e farla rinvenire per 15 minuti. Sbucciare le susine, privarle del nocciolo e tagliarle a spicchi nè troppo sottili nè troppo spesse.
Riunire in una terrina la farina, le uova, lo zucchero, il latte e lavorare gli ingredienti fino a che il composto non diventi omogeneo e liscio. Aggiungere le susine ( qualche spicchio lasciarle da parte) e l'uvetta, amalgamare il tutto e lasciare riposare per qualche minuto.
Ungere e infarinare una tortiera, versare il composto e mettere a cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti. Sfornare e lasciare intiepidire...Adornare la torta con gli spicchi di susina messe da parte......e alla fine mangiarla con.........molto gusto !!!!!! BUON FERRAGOSTO A TUTTI......

sabato 13 agosto 2011

CUCCIOLISSIMI-ADOZIONI-CANILI ROMA

Sezione Adottami

Adottami   clicca qui

E-mail

Cucciolissimi Adozione Cani e Gatti
Qui trovate alcuni dei tanti cani ospitati nei canili comunali di Roma, nei canili e rifugi convenzionati e non convenzionati della provincia.
Adottare un cane fà bene al cane stesso e fà bene anche a chi lo adotta perchè ti dona tutta la sua riconoscenza e tutto il suo amore in maniera incondizionata , un cane ti dimostrerà sempre il suo affetto e ti farà fare sempre un sorriso anche quando la giornata ti sembra che sia iniziata storta.....Posso parlare per esperienza personale ,avendo preso una meticcia dal canile quando era stata abbandonata insieme ai suoi 4 fratelli dentro uno scatolone vicino ai secchioni dell'AMA a Roma  a soli 3 mesi. Adesso ha 5 anni e è la cucciolona di casa guai a chi la tocca.....è adorabile e le vogliamo un mondo di bene!!! Conviene a tutti e due adottare un cane....non comprateli ce ne sono talmente tantoi nei canili....Un affettuoso ..BAU-BAU....

giovedì 11 agosto 2011

***BUDINO RICOTTA MIELE E FICHI***

INGREDIENTI : 800 GR di fichi verdi e neri - 300 gr di ricotta di mucca - 3 tuorli -250 ml di latte - 40 gr di farina - 50 gr di miele -20 gr di burro - sale-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Privare i fichi dalla buccia, tranne 1 verde e 1 nero,che terrete da parte per la guarnizione, tagliarli a pezzi e metterli nel bicchiere del frullatore con il latte, i tuorli, e la ricotta. Frullare per 3 minuti e aggiungere il miele , insaporire con un pizzico di sale e frullare ancora per un paio di minuti.
Aggiungere la farina e frullare ancora l'impasto, fino a ottenere un composto cremoso e senza grumi. Ungere uno stampo da budino con il burro e trasferire il tutto, battere il fondo sul piano da lavoro per distribuire il contenuto in maniera uniforme e per eliminare i vuoti.
Sistemare lo stampo in una teglia da forno piena a metà di acqua e cuocere a bagnomaria per 40 minuti in forno caldo a 180°C . Sfornare, fare intiepidire il budino per circa 10 minuti poi metterlo in frigo per 2 ore.
Al momento di servire, capovbolgere su un piatto e guarnire con i fichi tenuti da parte tagliati a spicchi.....
Molto gradevole il sapore dolciastro sia del miele che dei fichi....apprezzato dai miei ospiti sia per come è stato presentato e per il gusto....quindi lo consiglio a chi vuole fare bella figura!!!

martedì 9 agosto 2011

***MUFFINS ALLA NUTELLA***

INGREDIENTI :370 gr di farina -210 gr di zucchero - 110 gr di burro -250 gr di latte -2 uova -1 bustina di lievito- nutella -.
http://vecchisapori.blogspot.com

Mettere per una mezz'ora il barattolo di nutella nel frigo o direttamente nel freezer per farla addensare bene.
In una ciotola mettere la farina,lo zucchero, e il lievito. In un'altra le uova, il latte e il burro fuso.Unire poi insieme i 2 composti e amalgamarli bene.Prendere dal freezer il barattolo di nutella e aggiungere una bella cucchiaiata al composto e amalgamarla bene.
http://vecchisapori.blogspot.com

Riempire gli stampini per muffins, dopo averli imburrati e infarinati, fino a metà, aggiungere con il cucchiaino , un pò di nutella raffreddata e ricoprire con un'altro pò di impasto. Infornare a 180°C per circa 15-20 minuti.....

domenica 7 agosto 2011

***UOVA IN TRIPPA ALLA ROMANA***

INGREDIENTI :1 uovo a persona- sugo d'umido- parmigiano- pecorino- mentuccia romana-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Preparate una normale frittata calcolando 1 uovo a testa, usando una padella larga, in modo che la frittata rimanga piuttosto bassa. Tagliate quindi la frittata a striscioline, come se si trattasse di trippa, e sistematela a strati in una pirofila, alternandola con abbondante sugo( fare un sugo con tutti gli odori , cipolla,salsa di pomodoro), parmigiano e pecorino mischiati e qualche fogliolina di mentuccia romana.Scaldate al forno e servite ben caldo......Questo è un piatto della cucina romana molto gustoso e saporito di facile esecuzione e decisamente economico nella sua spesa...PROVATELO!!!!!!!!!

giovedì 4 agosto 2011

***CANNOLI DI CREMA AL RIBES E BANANE***

INGREDIENTI: 4 banane- 100 gr di ribes- 100 ml di panna da montare- 200 ml di olio di semi di arachide- 30 gr di zucchero a velo- 1 bicchiere di Porto-.
PER LA PASTA:  200 gr di farina- 2 albumi- 30 gr di zucchero semolato- 20 gr di burro- 2 cucchiai di Marsala-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Pulire i ribes e lasciarlo a bagno nel Porto per 15 minuti, sbucciare le banane, tagliarle a pezzetti e passarle nel mixer, poi amalgamare con metà del ribes scolato e 2 cucchiai di Porto filtrato. Montare la panna con 20 gr di zucchero a velo, incorporarla alla crema di frutta e metterla in frigo.
Setacciare la farina, fare la classica fontana e unire al centro il burro, lasciato ad ammorbidire a temperatura ambiente. Lavorare la farina e il burro, aggiungere gli albumi leggermente sbattuti( tenendone da parte un pò ), il Marsala e lo zucchero, quindi impastare il tutto.
Stendere l'impasto in una sfoglia dello spessore di 4 mm. Ritagliare dei quadrati di 8 cm di lato e arrotolarli sugli appositi cilindri di metallo per cannoli. Saldare i lembi dei cannoli, spennellandoli con gli albumi rimasti. In una padella versare  l'olio di semi; quando diventa caldo, friggere i cannoli, scolarli su carta assorbente da cucina e farli raffreddare. Sfilarli dai cilindri , farcirli con crema al ribes e guarnirli con i ribes rimasti. Spolverizzare con zucchero a velo e metterli su di un piatto di portata.... 
Di solito quando faccio i cannoli compro quelli confezionati da riempire, ma stavolta ho voluto provare a farli io. I primi che ho  messo a cuocere si sono un pò bruciacchiati  e quindi sono stati scartati poi piano piano sono venuti meglio.....comunque la crema è deliziosa!!!!

***BUDINO LIMONE E PESCHE***

INGREDIENTI: 2 limoni non trattati - 3 pesche- 0,5l di latte- 60 gr di mazeina- 40 gr di miele- 1 bustina di vanillina-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Lavare 1 limone e grattugiare la scorza, evitando la parte bianca perchè molto amara, quindi spremerne il succo di tutti e due. Versare in un tegame il latte, unire la mazeina setacciata e mescolare con la frusta ,per evitare che si formino dei grumi, quindi aggiungere il succo dei limoni filtrato e la scorza grattugiata.
Scaldare il latte senza raggiungere l'ebollizione, aggiungere il miele e la vanillina e lasciare cuocere per 15 minuti a fuoco basso, sempre mescolando. Versare il composto in uno stampo da budino e lasciare rassodare in frigo per 2 ore.
Sbucciare le pesche, eliminando i noccioli, tagliarle a spicchi e frullarle; trasferire il passato in un tegame, metterlo a fiamma dolce per 10 minuti, quindi farlo raffreddare. Sformare il budino e servire con la salsa alle pesche e decorare con spicchi di pesca......

***SOUFFLE' AI GAMBERETTI***

INGREDIENTI :250 gr di gamberetti - 2,5 dl di besciamella soda - 4 uova - noce moscata- sale- pepe-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Sgusciate i gamberetti e riduceteli in purea. Stemperate il purè di gamberetti con una quantità quasi uguale di besciamella molto soda. Salate, pepate e insaporite con noce moscata. Fate cuoceree, quando il composto inizia a prendere il bollore, togliete dal fuoco.
Sbattete 4 tuorli e montate 3 albumi. Unite i tuorli e gli albumi alla purea di gamberetti. Versate il composto in una pirofila da soufflè imburrata e fate cuocere in forno a 200°C per circa 30-35 minuti( non aprite mai il forno ). Servite ben caldo capovolgendo il soufflè su un piatto da portata....

L'altra sera avevo invitati a cena e ho voluto fare questo soufflè....avevo paura che non venisse bene, che moi si afflosciasse...invece...un figurone!!!! Meno male e pure stavolta è andata bene !!!!!

mercoledì 3 agosto 2011

***BRUSCHETTA AL POMODORO***

INGREDIENTI PER 4 PERSONE : 4 fette di pane casareccio- 200 gr di pomodoro fresco - 1 spicchio d'aglio- basilico- origano- olio extravergine d'oliva- sale-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Lavate i pomodori e tagliateli in piccoli cubetti. Lavate il basilico e tritatelo finemente. In una terrina unite i pomodori, il basilico,l'olio  e il sale. Fate abbrustolire le fette di pane sulla griglia o fatele dorare nell forno, facendo attenzione a non farle tostare troppo dato che la mollica interna deve rimanere morbida. Prendete quindi le fette di pane e strofinatele con l'aglio. Distribuite su ogni fetta il composto di pomodoro e servite.....
Che dire.....la bruschetta o la "panzanella" come viene anche chiamata è sempre apprezzata, è buona, fresca, veloce da preparare e mette di buonumore specie se mangiata in compagnia....come si dice "più la mandi giù e più ti tira sù....." BUONA BRUSCHETTA A TUTTI!!!!!

***IL MIO PANDOLCE ALLO YOGURT, CANNELLA E CANDITI***

INGREDIENTI :350 gr di farina- 1 yogurt naturale ( un vasetto)- 1 bustina di lievito Mastro Fornaio Paneangeli- 5 cucchiai di zucchero- 70 gr di burro- 80 gr di canditi( arancia o limone)- 2 cucchiaini di cannella in polvere- 1 cucchiaino di sale- scorza grattugiata di limone o arancia ( facoltativo).
http://vcchisapori.blogspot.com



Fate sciogliere il burro. Preparate la pasta mescolando la farina,lievito, zucchero ,  cannella, scorza grattugiata di limone ,sale e yogurt.
Aggiungete il burro fuso, poi poco per volta dell'acqua tiepida, fino a ottenere una palla di pasta soffice ed elastica. Copritela e lasciate che raddoppi di volume mettendola nel forno spento. Impastatela di nuovo aggiungendo i canditi, e mettela in una tortiera ( o uno stampo da plumcake) foderato con carta da forno. Lasciate lievitare ancora finchè raggiunge il bordo dello stampo. Preriscaldate il forno a 200°C e poi infornate il dolce per circa 35-40 minuti, o comunque finchè non diventa dorato sulla superficie.  Tiratelo fuori e fatelo raffreddare.
E' un dolce leggero e profumato, squsito a colazione inzuppato nel latte,  a merenda spalmarci sopra un pò di marmellata, senza dimenticare l'ultima fettina della sera davanti alla TV......

lunedì 1 agosto 2011

***INVOLTINI DI PEPERONI FARCITI***

INGREDIENTI : 2 peperoni( rossi e gialli)- 100 gr di olive nere snocciolate- 4 filetti di acciughe dissalate - 1/2 spicchio d'aglio- 1 cucchiaio di capperi- 1 ciuffo di prezzemolo - qualche foglia di basilico- olio extravergine d'oliva - sale e pepe-.

http://vecchisapori.blogspot.com
Fate abbrustolire i peperoni sulla fiamma o sopra una appoggiata sul fuoco; quindi metteteli in un sacchetto di carta perfettamente chiuso per 10 minuti, privateli della pelle, dei semi, dei filamenti interni, asciugateli e tagliateli a falde di 2-3 cm di larghezza.
Mettete nella vaschetta del mixer le olive, insieme alle alici sminuzzate, ai capperi, all'aglio sbucciato, al basilico, al prezzemolo lavati, insaporite con sale e pepe e frullate, aggiungendo l'olio a filo fino a ottenere una salsa densa.
 Spalmate la salsa sulle strisce di peperone, arrotolatele e fermatele con uno stecchino. Metterele  su di un piatto di portata e servite.....
Cospargete a piacere con prezzemolo tritato.

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA