I Dolcissimi.................

Ho sempre adorato cucinare e in particolare fare dolci, ma non quelli da grandi chef complicati e difficili.....Una bella torta di mele, una soffice torta al cioccolato l'importante è che sia fatta con semplicità e amore e che delizi i palati che le gusteranno...















Lettori fissi

mercoledì 11 maggio 2011

***PASTA CON LE SARDE ALLA SICILIANA***


http://vecchisapori.blogspot.com/

 INGREDIENTI :300 GR DI MACCHERONCINI- 500 GR DI FINOCCHIETTO SELVATICO- 500 GR DI SARDE FRESCHISSIME- 50 GR DI UVA SULTANINA AMMORBIDITA IN ACQUA TIEPIDA- 50 GR DI PINOLI- 1 BUSTINA DI ZAFFERANO- 70 GR DI OLIO D'OLIVA- 1 CIPOLLA MEDIA-.
Pulite il finocchietto selvatico tenendone solo le cime; lavatele bene e lessatele in  un litro d'acqua leggermente salata. Scolatele conservando il liquido di cottura e tritatele grossolanamente. Pulite le sarde, svuotatele, diliscatele, aprendole per tutta la loro lunghezza, lavatele e asciugatele. Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare per qualche attimo nell'olio caldo; unite le sarde e lasciatele soffriggre  a  fuoco basso, mescolando spesso perchè si spappolino. Unite il finocchietto, i pinoli, l'uvetta, lo zafferano, il sale e qualche cucchiaio di liquido di cottura del finocchietto e lasciate cuocere per 10 minuti. Lessate la pasta al dente in abbondante acqua salata alla quale aggiungerete il restante liquido di cottura del finocchietto, scolatela, versatela in un ampia terrina e conditela con le sarde e il loro sugo. Rigirate, sistemate il recipiente sull'apertura del forno caldo e lasciate riposare per 10 minuti prima di servire......DECISAMENTE DELIZIOSA......

Nessun commento:

Posta un commento

°°° ER PORCO E ER SOMARO°°°

Una mattina un povero Somaro, ner vede un Porco amico annà ar macello, sbottò in un pianto e disse:-" Addio, fratello: nun se vedemo più, nun c'è riparo! " -Bisogna esse filosofo, bisogna; -iè disse er Porco -via, nun fà lo scemo chè forse un giorno se ritroveremo in quarche mortadella de Bologna! TRILUSSA